Arbitraggio criptovalute: è legale? Conviene farlo?

Arbitraggio criptovalute: cos'è e come si fa? Si tratta di una pratica legale o illegale? Conviene farlo? Scopri qui tutte le informazioni sull'arbitraggio e quali sono le migliori alternative a tua disposizione.

Oggigiorno vi sono numerosi broker e piattaforme che offrono la possibilità di fare investimenti alternativi. Tra questi una delle occasioni più interessanti per approfittare del mercato delle valute digitali è l’arbitraggio criptovalute.

Probabilmente, è diverso tempo che ne senti parlare: ma di cosa si tratta? Ci riferiamo ad una tecnica adatta anche ai principianti?

Inizialmente si è diffusa col nome di “arbitrage”. Oggi è una delle  tattiche preferite dagli investitori con cui sfruttare a proprio favore le inefficienze di mercato. Così facendo hanno la meglio sulle frequenti variazioni di valore riportate dalle valute digitali.

Avvalendoti di appositi exchange, potrai operare usufruendo dei divari di prezzo relativi al medesimo asset. In questo modo si ha così l’opportunità di acquistare e vendere il medesimo asset per trarne dei vantaggi personali. Il procedimento che dovrai seguire è il seguente:

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra gli strumenti le criptovalute che preferisci, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l'importo, imposta stop loss e take profit ed attua la tua strategia.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Possiamo partire col riassumerti tutto ciò che dovrai fare per vivere un’esperienza di arbitrage soddisfacente: sell low and buy high”. In breve: acquista ad un prezzo minore e vendi a quello maggiore.

Se sei alla ricerca di un’alternativa valida all’arbitraggio, potrai valutare l'idea di aprire un conto CFD. Con questo puoi usufruire di tutti i vantaggi offerti da un professionale e valido broker di trading online.

Dove fare arbitraggio criptovalute

L’arbitraggio sulle criptovalute implica, in primis, la scelta dell’exchange a cui affidarti. Sicuramente potrai pensare che si tratta di una questione già risolta: basterà identificare la piattaforma più accessibile in termini di commissioni.

Per quanto sia vero, dovrai prima verificare che si tratta di un servizio idoneo a fornire i propri servizi online. Questo perché gode delle dovute autorizzazioni da parte di autorità di controllo.

Solitamente sono piattaforme con cui hai la possibilità di effettuare conversioni dalla tua valuta di partenza (fiat,come l’EUR) per ottenerne l’equivalente in crypto. 

Ciò che contraddistingue tali exchange e che li rende adatti all’arbitraggio sono le minime ma percepibili differenze nei prezzi di quotazione delle monete digitali. Proprio da questo aspetto dovrai partire per subentrare sul mercato.

In realtà, ti consigliamo di considerare questi fattori specifici nella scelta dell’exchange con cui giocare il ruolo di arbitreur di crypto:

  • Regolamentazioni;
  • Commissioni;
  • Rapidità nelle esecuzioni;
  • Volumi di trading.

Partendo da queste brevi considerazioni, abbiamo selezionato gli exchange migliori con cui potrai comprare criptovalute ed iniziare anche tu a fare arbitraggio.

Binance

Binance è, senza dubbio, uno degli exchange più popolari tra i traders  europei. Ha già dimostrato affidabilità e professionalità nel corso di questi anni.

Binance

Prima di tutto, stiamo presentando di una piattaforma caratterizzata da elevati volumi di scambio giornalieri, le cui commissioni appaiono realmente vantaggiose se paragonate alla media del settore.

Potrebbe interessarti anche che non applica commissioni di deposito, ma semplicemente una tariffa per i prelievi con cui coprire lo spostamento delle crypto dal proprio account.

Gli utenti hanno la possibilità di accedere a Binance Academy ed intraprendere un interessante percorso formativo, da cui ottenere interessanti spiegazioni anche relative al funzionamento e alla convenienza dell’arbitraggio criptovalute. 

Grazie a numerosi strumenti per studiare e monitorare l’andamento delle crypto da  te scelte in tempo reale, potrai reagire tempestivamente a qualsiasi cambiamento interessante di mercato.

Coinbase

Coinbase rappresenta uno degli exchange più intuitivi,  rapidi e rinomati dell’intero settore.

Coinbase

In pochi minuti, potrai aprire un account e costruire un wallet da gestire in maniera totalmente autonoma: con la possibilità di seguire i tuoi acquisti ricorrenti, potrai programmare le tue operazioni future.

Inoltre, è un exchange sempre al passo con le novità del mercato criptovalutario: non a caso, potrai anche investire in Dogecoin; una delle monete virtuali più popolari del momento.

BitPanda

BitPanda

BitPanda è tra gli exchange più innovativi degli ultimi tempi, in quanto consente di effettuare diverse operazioni finanziarie su una vasta scelta di prodotti.

Per quanto riguarda i costi, è bene sapere che maggiore sarà il volume di scambi, minori saranno le tariffe applicate alle singole transazioni.

L’exchange in questione vanta regolamentazioni europee ed elevati livelli di sicurezza, garantendo un’esperienza sicura e professionale sia ad investitori istituzionali che a piccoli traders retail.

Infine, BitPanda offre anche la possibilità di creare un piano di risparmio su base settimanale o mensile, in modo da gestire al meglio la tua attività finanziaria.

Alternative all’arbitraggio: speculare sulle crypto

Prima di procedere a spiegare cos’è e come funziona l’arbitraggio criptovalute, è importante tenere a mente che non si tratta dell'unica soluzione. In linea generale, si tratta di una pratica da cui poter ricavare dei possibili guadagni, ma che richiede una certa esperienza e conoscenza del settore per evitare di esporsi a dei rischi eccessivi.

Nel caso in cui non ti sentissi ancora pronto per l’arbitraggio, hai a disposizione delle valide alternative per speculare sull’andamento delle valute digitali: il trading online CFD.

Per capire perché parliamo di “speculazione”, dobbiamo approfondire tutto ciò che riguarda il funzionamento dei CFD (Contratti per Differenza).

In breve, ci riferiamo a strumenti finanziari derivati che non hanno un corrispettivo reale, in quanto replicano l’andamento dell’asset principale, definito “sottostante”.

In termini semplici, non possiederai realmente il bene di mercato, ma avrai tra le mani un prodotto finanziario con cui trarre dei guadagni dai cambiamenti di prezzo che registra. 

Inoltre, potrai incrementare notevolmente la profittabilità delle tue operazioni: i CFD permettono di speculare anche al ribasso; dovrai semplicemente vendere allo scoperto.

Queste semplici informazioni hanno già messo in risalto come, grazie al trading CFD, potrai attuare delle strategie di speculazione, anche improntate sul brevissimo termine, in maniera più semplice e, spesso economica, rispetto all’arbitraggio.

Intanto, ti presentiamo brevemente le commissioni proposte dai migliori broker di trading online:

BrokerCommissioni acquisto crypto
eToroA partire da 0,75% applicato sullo Spread
Capital.comA partire da 0,5% applicato sullo Spread
LibertexA partire da 0,6% applicato sui volumi
Profili commissionali dei broker sulle criptovalute
Miglior Broker o ExchangeCaratteristicheScopri di più
etoro wallet
  • Wallet digitale
  • 120+ cripto supportate
Il 67% degli investitori perde denaro facendo trading CFD con questo broker
libertex wallet
  • Tutte le criptovalute top
  • Commissione al 50%
Binance Wallet
  • Semplicità di utilizzo
  • Basse Commissioni
Capital wallet
  • No commissioni per depositi
  • Oltre 70 Coppie di Cripto
coinbase wallet
  • Web wallet
  • Bonus 8€ in Bitcoin
bitpanda wallet
  • Alti Livelli di Sicurezza
  • Semplice e Intuitivo

eToro

eToro potrebbe diventare il tuo broker di riferimento per speculare sulle crypto: dalle principali a quelle emergenti, avendo persino l’occasione di fare trading automatico a titolo gratuito.

eToro

 Naturalmente, stiamo presentando uno dei player più noti ed apprezzati nel settore, il quale sembra rivelarsi adatto sia ad investitori esperti che ai meno abili.

Una delle funzioni da mettere in evidenza, brevettate dal broker stesso, è il Copy Trading: strumento vantaggioso con cui selezionare personalmente dei popular investor,cioè i top traders della piattaforma. Successivamente, in automatico, vedrai comparire sul tuo profilo i risultati da loro ottenuti.

Tale funzione ha ottenuto un gran successo tra i principianti, in quanto permette di imparare a fare trading osservando i migliori in azione, ma anche di far fruttare i propri risparmi sin da subito.

Ti consigliamo di aprire un conto demo gratuito, così che in pochi istanti potrai accedere alla piattaforma e scoprirne l’intera proposta di trading.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore. Per favore valuta se sei in una posizione finanziaria personale che ti permette di correre il rischio di perdere denaro

Libertex

Libertex è un broker principalmente adatto per i neofiti, in quanto propone una piattaforma autorizzata, ma che appare intuitiva e friendly-user sin dal primo utilizzo.

Libertex

In realtà, anche i traders già affermati utilizzano Libertex per investire in criptovalute, in quanto mette a disposizione dei tool sofisticati e all’avanguardia con cui analizzare i mercati.

Inoltre, consta anche di un’area formativa gratuita, utile per acquisire le nozioni necessarie per scoprire i segreti del mercato criptovalutario e ad usarli a proprio vantaggio.

Aprire un conto demo gratis potrebbe risultare l’opzione ideale per valutare se si tratta del broker che fa al caso tuo, evitando di compromettere il tuo capitale iniziale.

 Capital.com

Capital.com è un’ulteriore piattaforma di trading online autorizzata, professionale e che soddisfa le esigenze di differenti tipologie di traders.

Capital.com

Anche in questo caso, proponiamo una valida alternativa all’arbitraggio, in quanto il broker offre l’occasione di investire con l’ausilio dell’intelligenza artificiale.

Si tratta di uno strumento che analizza il modo in cui operi e gli errori che commetti più frequentemente, così da offrirti consigli e direttive per far sì che la speculazione sulle migliori valute digitali vada a buon fine.

Anche in questo caso, potrai avvantaggiarti iniziando da un account di prova gratuito: senza bisogno di effettuare un deposito minimo, potrai navigare ed investire sulla piattaforma a zero rischi.

Arbitraggio criptovalute: cos’è? Spiegazione e significato

Per capire se fare arbitraggio criptovalute sia un’opzione conveniente e remunerativa, intendiamo iniziare fornendo una definizione per chiarire di cosa si tratta. 

In effetti, parliamo di una tecnica con cui accedere al mercato criptovalutario davvero innovativa, in quanto segue direttamente l’evoluzione introdotta dai vari strumenti del trading online nel settore finanziario. 

Più precisamente, l’arbitraggio sulle criptovalute è un’operazione con cui sfruttare gli squilibri di prezzo tra gli stessi asset mediante negoziazioni simultanee, così da guadagnare grazie alle inefficienze di mercato. 

Per voler esser ancor più chiari, potrai tentare di ottenere il massimo rendimento dall’elevata volatilità giornaliera che, da sempre, caratterizza le monete digitali. Inoltre, potrai utilizzare i diversi exchange criptovalute per accaparrarti il prezzo migliore (sia per la vendita, che per l’acquisto).

L’arbitraggio, in questo caso, non differisce così tanto dalla pratica speculativa tipica dei traders che utilizzano i CFD: lo scopo è sfruttare lo spread, ovvero la differenza tra il prezzo iniziale e finale di un bene sul mercato.

Tuttavia, nel caso delle valute digitali, dovrai acquistare e vendere mediante differenti exchange, oppure scegliere di operare simultaneamente su diversi prodotti principali.

In questo caso l’obiettivo sarà sempre lo stesso: far sì che i profitti siano maggiori del valore d’acquisto e delle commissioni per il trasferimento dell’asset da una piattaforma all’altra, cercando pur sempre di operare per diminuire i rischi. 

Come fare arbitraggio criptovalute

Per fare arbitraggio criptovalute in maniera corretta, prima di tutto, dovrai avere ben chiari gli scopi delle tue operazioni: come già accennato in precedenza, dovrai focalizzarti sulla differenza di prezzo relativa alla medesima crypto.

Di conseguenza, la rapidità nelle transazioni è la parola chiave per garantirti il successo: purtroppo, le valute digitali sono suscettibili a differenti fattori esterni, per cui registrano cambiamenti di valore spesso bruschi e repentini.

Per questo motivo, dovrai prestare attenzione e seguire costantemente i movimenti più consistenti di mercato.

Quindi, se ti stai chiedendo come fare arbitraggio criptovalute, dovrai automaticamente riflettere sugli exchange e sulla tipologia di arbitrarge da voler adottare.

Scegliere con calma le crypto

Ti consigliamo di ponderare sulla scelta delle crypto: di norma, è bene optare per quelle contraddistinte da elevati livelli di liquidità.

Si tratta di una caratteristica da non sottovalutare, soprattutto in questo ambito, in quanto ti garantisce l’opportunità di piazzare immediatamente il tuo ordine sul mercato  ed ottenere dei rendimenti.

Per quanto apparentemente possa apparire come una tecnica d’investimento non troppo complessa, in realtà richiede un attento studio dei mercati e degli exchange da utilizzare.

Infatti, dovrai anche valutare le commissioni applicate sulle singole operazioni per evitare di imboccare  una strada senza vie di uscita. 

A tal proposito, ti consigliamo di seguire un consiglio semplice: monitorare i volumi di trading relativi alla crypto scelta è l’ideale per conoscere il livello medio di acquisto/vendita.

Così facendo, potrai capire in maniera più rapida quello che sarà il valore di cui approfittare per riuscire nei tuoi piani di trading, in quanto potrai ottenere delle entrate maggiori una volta conclusa la negoziazione.

Vogliamo anche offrirti un ulteriore consiglio, valido esclusivamente nel caso in cui intendessi fare arbitraggio criptovalute mediante due exchange differenti: studiare le particolarità di una crypto è fondamentale per agire verso la direzione giusta.

Più nello specifico, traders avanzati ne analizzano sistematicamente l’andamento sul mercato, così da comprendere le tendenze tipiche assunte dalla valuta digitale in questione.

Tutto ciò, non è altro che un modo per affermare l’importanza di possedere un background alle spalle tanto ampio da sapere come muoversi tra le complesse regole e, spesso imprevedibili, che sorreggono il mercato delle criptovalute.

Tipologie di arbitraggio: quali le più comuni?

Abbiamo fornito una definizione più precisa di arbitraggio, ma quali sono le opportunità possibili per attuare tale pratica? In effetti, c’è bisogno di chiarire quali sono le più comuni tipologie di arbitraggio criptovalute tra cui potrai scegliere per operare sul mercato secondo modalità adatte alle tue esigenze e, soprattutto, pertinenti alle tue capacità di trading.

Stiamo per presentarti diverse soluzioni, tra cui:

  • Arbitraggio semplice;
  • L'Arbitraggio di tipo triangolare;
  • Arbitraggio automatico.

Procedendo per gradi, la prima tipologia è sicuramente quella che si presta meglio agli occhi di traders poco esperti.

Mentre, nell’ultimo caso, parliamo di una soluzione abbastanza frequente tra investitori dinamici il cui scopo è ottimizzare i propri investimenti sulle valute digitali, senza tralasciare dimenticarsi dell’importanza della gestione del capitale nel trading.

Arbitraggio critpovalute semplice

Il primo metodo con cui poter fare arbitraggio, come ci suggerisce già la definizione, è il più semplice da poter portare a termine evitando di incappare in eccessive difficolta operative.

Questa, è una questione su cui intendiamo porre l’accento: tale pratica è tanto profittevole quanto rischiosa. Per questo motivo, ti consigliamo di procedere step by step, valutando dapprima le opportunità di accesso al mercato più intuitive e ugualmente redditizie.

L’arbitraggio semplice è anche comunemente conosciuto ai più pratici del settore come “cross exchange”, termine da cui puoi comprendere in che modo operare in questo caso.

Infatti, dovrai basare la tua intera strategia sull’utilizzo di due exchange: uno per l’acquisto e l’altro per la vendita delle crypto da te selezionate. 

Ciò significa che dovrai decidere qual è la valuta digitale su cui intendi investire, procenendo successivamente con lo scambio dello stesso assets.

Semplice schema di arbitraggio criptovalute
Struttura e modello di un arbitraggio criptovalute semplice

Dunque, la principale scelta su cui dovrai focalizzarti è relativa all’offerta degli exchange, sia per ciò che riguarda il prezzo della singola moneta digitale, sia per ciò che riguarda i costi e le commissioni.

Una volta avere valutato attentamente la situazione, si rivela essenziale avvalersi dei grafici in tempo reale, gratuitamente disponibili sulle piattaforme migliori, con cui controllare l’andamento del mercato.

Come abbiamo già ampiamente ribadito, le variazioni di prezzo sono visibili anche nell’arco di pochi secondi, offrendoti molteplici occasioni per inserirti sul mercato, ma se non analizzate correttamente, potrebbero anche condurti a delle operazioni errate.

Arbitraggio criptovalute con paragone dei prezzi

Paragonare i prezzi tra gli exchange è essenziale: calcolando quelli più adatti alle tue strategie, a cui dovrai aggiungere costi per le singole transazioni, per il prelievo/trasferimento, potrai avere una visione più precisa del rapporto tra spese/ricavi.

Nel momento in cui scorgi l’occasione migliore, sia in termini di mercato che in relazione alla proposta dei due exchange scelti, ti ricordiamo di operare con tempestività.

Molto spesso le valute digitali imboccano direzioni inaspettate, così come gli exchange variano i prezzi nell’arco di pochi secondi, per cui dovrai adoperarti il più possibile per non farti cogliere impreparato.

Per poter attuare un arbitraggio criptovalute semplice che si riveli anche efficace, è importante ricordarti di basare la scelta dell’exchange su determinate caratteristiche: volumi di scambio (così da ricercare prezzi convenienti) e rapidità nelle esecuzioni.

Arbitraggio criptovalute triangolare

L’arbitraggio criptovalute triangolare, secondo diversi traders, è molto più proficuo di quello semplice. Tuttavia, comprende delle dinamiche molto più complesse, sicuramente non adatte ai principianti: l’emotività, lo stress di operare in fretta e il timore di incorrere in perdite troppo elevate potrebbe mandare all’aria il piano prestabilito. 

Arbitraggio triangolare

Tale tattica è conosciuta anche come “arbitraggio a tre punti”, caratterizzata da un’operatività fissa su un singolo exchange. 

In questo frangente, l’investitore considererà tre valute digitali/valute fiat differenti da scambiare per ottenere dei rendimenti maggiori in conclusione dei tre scambi da attuare.

Per maggiore chiarezza, vogliamo proporti un esempio davvero semplice: considerando che tu voglia fare arbitraggio Bitcoin, nella valuta a corso legale del tuo Paese, ovvero l’EURO. Il tutto, comprenderà la presenza di un’altra crypto, come il valore Ethereum.

In questo caso, dovrai seguire un procedimento che cercheremo di presentarti in maniera chiara e lineare:

  1. Acquisto di BTC in EUR: è l’asset principale della tua negoziazione;
  2. Vendita dell’equivalente in EUR per ETH;
  3. Conversione di ETH in BTC.

Il filo conduttore che lega queste tre operazioni non è altro che la differenza di prezzi tra i tre asset scelti. L’intera operazione si dirà conclusa in modo positivo nel momento in cui i risultati ottenuti dall’ultima negoziazione sono in netta maggioranza rispetto alla cifra da cui sei partito per comprare Bitcoin.

Non posiamo non evidenziare gli aspetti da considerare durante queste operazioni. In prima istanza, dovrai preoccuparti delle commissioni: rispetto alla prima metodologia di arbitraggio, in questo caso, i costi sono maggiori poiché dovrai affrontare ben tre operazioni.

Dopodiché, entrano in gioco nuovamente i volumi di trading: c’è bisogno che siano elevati, così da poter piazzare rapidamente gli ordini sul mercato.

Infine, ti consigliamo di evitare distrazione ed assicurarti che le valute/crypto su cui condurre l’arbitraggio triangolare siano all’altezza della strategia in questione.

Arbitraggio criptovalute automatico

L’evoluzione del trading online ha concesso diversi vantaggi ai trader: ad esempio, i più attenti quotidianamente decidono di migliorare i propri investimenti automatizzando le operazioni.

Tutto ciò, diventa possibile anche sul mercato delle valute digitali, in quanto puoi iniziare a considerare anche l’idea di fare arbitraggio automatico.

Per poter far ciò, come approfondiremo nel paragrafo seguente, dovrai avvalerti di appositi bot per il trading automatico, naturalmente realizzati, in questo caso, per approfittare delle differenza di prezzo tra le valute digitali.

Si tratta di un software funzionante in base a degli algoritmi, da poter impostare a proprio piacimento così da deciderne l’operatività e tenere sempre in conto l’esposizione al rischio che si preferisce.

Ciò significa che, sebbene acceda ed effettui negoziazioni in maniera automatica, i primi impulsi da cui dipenderà l’andamento finale degli investimenti condotti è sempre legato alle decisioni prestabilite dal trader.

Per questo motivo, nel caso in cui fossi interessato ai vantaggi offerti dall’arbitraggio automatico, ti invitiamo a:

  • Utilizzare sistemi di trading automatico sulle crypto sicuri ed affidabili: purtroppo, anche in situazioni del genere, le truffe non sono estranee al settore;
  • Stabilire i giusti criteri per il funzionamento del software: sebbene funzionino in automatico, sei tu a decidere le strategie che deve eseguire.

Sicuramente potrebbe rivelarsi un’ottima soluzione, in quanto scegliendo il bot di trading giusto, potrai garantirti negoziazioni in cui la tua emotività non ha influenza e assicurarti un quantitativo di operazioni nettamente maggiori.

Naturalmente, vogliamo anche sottoporre alla tua attenzione un altro lato della medesima medaglia: un funzionamento a rilento, così dei cambiamenti di direzione nell’andamento delle valute digitali troppo rapidi, potrebbero condurre il robot a degli errori. 

Bot per fare arbitraggio criptovalute

Attualmente, sul Web è possibile riscontrare un’offerta davvero ampia di bot per arbitraggio criptovalute. Nonostante questo, è chiaro che la prudenza non è mai troppa: che siano software gratuiti o a pagamento, dovrai assicurarti che siano dei sistemi testati ed affidabili, così da non perdere tutto il capitale di cui disponi per un errore così banale.

Tra le opportunità che potrebbero interessarti, possiamo inserire la proposta del già citato exchange Binancecol quale è possibile fare arbitraggio automatico mediante il bot Sigmax.io.

Schermata di un bot per arbitraggio criptovalute
I Bot per arbitraggio criptovalute monitorano contemporaneamente più soluzioni

Realizzato mediante un algoritmo abbastanza semplice anche dal punto di vista di un trader alle prime armi, tale bot conferisce la possibilità di operare contemporaneamente su diverse crypto, così da poter sfruttare a proprio vantaggio le differenze di valore tra le stesse.

Per utilizzare tale software, ti basterà aprire un account ed effettuare un deposito, possibile anche in valute fiat, esponendoti a tassi che variano dall’1% al 15%.

In conclusione, il potenziale intrinseco a tali modalità di arbitraggio è davvero infinito: dovrai semplicemente studiare, impegnarti ed installare bot attendibili ed efficienti.

Arbitraggio criptovalute: è legale?

La ricerca più frequente tra gli investitori interessati a cogliere tutte le opportunità del trading sulle innovative e in costante crescita monete virtuali è:”l’arbitraggio criptovalute è legale?”

Vogliamo offrire una risposta immediata e diretta, per cui: sì, l’arbitraggio è totalmente legale ed è questo il motivo per il quale, sempre più traders, s’interessano a questa pratica.

Ciò su cui bisogna attentamente ponderare è come evitare truffe,in modo da stare lontani da tutte quelle spiacevoli situazioni che, purtroppo, conducono a dei danni economici irreparabili.

Come abbiamo ripetuto diverse volte, la scelta di un exchange/piattaforma di trading che possiede tutte le carte in regola per tutelare gli interessi dei propri utenti è alla base per un’attività sicura e profittevole come desiderato.

Dunque, non dovrai preoccuparti di mettere in pratica questa tecnica d’investimento, quanto più degli strumenti di cui ti avvali per accedere al mercato.

Arbitraggio e speculazione: quali sono le differenze?

Purtroppo, potrebbe capitare di imbattersi in opinioni e recensioni sul trading online poco chiare, soprattutto se intrepretate da novizi investitori. Nel corso del nostro approfondimento, abbiamo presentato due concetti chiave per investire in crypto: l’arbitraggio con appositi exchange e la speculazione mediante piattaforme CFD. 

Ma quali sono le differenze? Per quanto apparentemente si tratti di operazioni simili, esistono delle divergenze tra le due:

  • Arbitraggio:operi attuando delle negoziazioni contemporanee di acquisto/vendita di una crypto, sfruttando a tuo vantaggio le inefficienze di mercato;
  • Speculazione:accedi al mercato con l’obiettivo di speculare sull’andamento di un asset in particolare, avendo l’occasione di puntare sia al rialzo che al ribasso.

Entrambe le soluzioni constano di vantaggi e svantaggi, profitti e perdite: tutto dipende dall’approccio che si sceglie e dallo studio che accompagna ogni decisione operativa.

Senza alcun dubbio, aprire un conto trading offre condizioni più vantaggiose (più flessibili ed accessibili da un punto di vista economico). Allo stesso tempo, non possiamo negare le chances di profitto relative ad un corretto arbitraggio.

Arbitraggio criptovalute: conviene? 

“Fare arbitraggio criptovalute conviene?”è l’ennesimo dubbio che attanaglia gli utenti alla ricerca delle tattiche migliori per iniziare ad investire online.

Dando un’occhiata alle opinioni più recenti di coloro che si sono cimentati in tale pratica finanziaria, sono emersi dei punti di vista davvero interessanti, da cui abbiamo notato delle differenze tra investitori già navigati e coloro che, invece, sono ancora agli inizi della propria attività.

Infatti, investitori più esperti non indugiano nell’affermare che l’arbitraggio criptovalute sia davvero conveniente. Infatti, sembra che nel momento in cui si conosce il mercato e si possiedono le basi giuste con cui analizzarne i movimenti, emerge che l’arbitraggio triangolare è quello più profittevole, nonostante richieda uno sforzo maggiore rispetto a quello semplice. 

Molti traders consigliano di fare dell’exchange scelto la propria arma vincente: selezionare quello dai volumi di scambio maggiori e dalle condizioni più accessibili è il primo passo per guadagnare nonostante si inizi con dei capitali esigui.

Al contrario, per molti traders poco abili che si sono lanciati a capofitto in tale tattica, quest’esperienza non si è rivelata delle migliori. Non si può negare che fare arbitraggio può essere rischioso. 

Per trarre il meglio dall’arbitrate, il consiglio è quello di fare pratica ed analizzare tutte le risorse di cui disponi per velocizzare la tua formazione.

Ad esempio, ti ricordiamo i vantaggi  del trading online demo. Questa è la sola soluzione con cui mettere in pratica le strategie e le tecniche studiate senza rischiare il tuo capitale.

Riprendendo un’importante citazione di Bill Gates:

“The future of Money is Digital Currency” 

Tutto ciò serve per affermare il ruolo sempre più centrale rivestito dalle valute digitali. La loro innovazione ha condotto alla nascita di molteplici tattiche finanziarie con cui cercare di trarne dei benefici personali, proprio come l’arbitraggio.

Conclusioni

L’arbitraggio sulle critpovalute è una delle pratiche più affascinanti per i traders online con cui inserirsi sul mercato delle monete virtuali. Può assumere un ruolo significativo per incrementare i propri profitti. Questo soprattutto se si valuta l’opportunità di effettuare il tutto attraverso dei bot per il trading automatico.

Nonostante questo, i rischi sono sempre dietro l’angolo. Quindi prima di concludere, ti ricordiamo di utilizzare esclusivamente exchange sicuri, proprio come quelli menzionati nel corso della guida.

Inoltre, ti ricordiamo che hai a disposizione anche delle alternative all’arbitraggio direttamente legate ai vantaggi di fare trading online CFD. Si tratta di soluzioni valide e che possono condurre a delle soddisfazioni importanti. Dovrai semplicemente attuare la scelta che più si addice alle tue capacità e alle tue risorse economiche.

FAQ Arbitraggio criptovalute: domande frequenti

Cos’è l’arbitraggio criptovalute?

L’arbitraggio è una pratica abbastanza nota nel trading online, attraverso la quale puoi condurre delle operazioni simultanee su una o più valute digitali, cercando di sfruttare a tuo vantaggio le inefficienze di mercato, ovvero le differenze principali di valore nella quotazione di tali assets.

Dove fare arbitraggio criptovalute?

Il nostro consiglio per fare arbitraggio sulle principali crypto è quello di affidarsi ad exchange sicuri e professionali come BinanceBitPandaCoinbasePotrai operare con la certezza di evitare truffe e, soprattutto, godendo del supporto necessario per le tue operazioni.

Conviene fare arbitraggio criptovalute o è rischioso?

L’arbitraggio criptovalute consta sia di vantaggi che di rischi: il tutto dipende dalle scelte e dall’esperienza da cui si parte. Con un’attenta analisi del mercato e gli strumenti giusti, sicuramente applicare tale tecnica può risultare conveniente per i propri affari.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.