Conto PAMM: cos’è, i vantaggi e come aprirlo

L’attività di trader è sicuramente molto affascinante, ma non di facile approccio per i principianti. Investire in borsa può essere davvero redditizio ma anche disastroso, se non si hanno le competenze. In certi casi vale la pena affidarsi a un professionista che possa gestire il proprio capitale mentre si imparano i segreti del trading online.

Generalmente, chi ha dei capitali inutilizzati da investire sceglie di affidarsi alla propria banca, oppure a un consulente finanziario che fa da intermediario. Principalmente, perché non si ha l’esperienza necessaria per investire in borsa, non si dispone del tempo da dedicare al trading, o non si è informati sulle opportunità offerte dagli account gestiti (conto PAMM, conto MAM e altri).

In effetti, il fattore tempo è determinante quando si vuole mettere a frutto un capitale. Le fluttuazioni del mercato finanziario sono costanti ed è fondamentale rimanere sempre aggiornati su notizie e trend di giornata.

Se si prende il trading come un gioco, o non si riesce a dedicare il tempo necessario, bisogna essere pronti a perdere il capitale investito. Stando ai dati dichiarati dalle migliori piattaforme di trading dal 68% al 89% dei conti CFD è in perdita, e questo generalmente capita per inesperienza.

Negli ultimi tempi è in crescita il fenomeno delle rendite passive automatiche, ossia dei profitti generati facendo investire il proprio capitale a trader esperti. A differenza dei classici fondi d’investimento, che generalmente si affidano ad azioni e titoli di stato, grazie a dei software dedicati è possibile accedere ad account multipli online.

Uno di questi account multipli si chiama conto PAMM, acronimo che sta per modulo di gestione ad allocazione percentuale (percent allocation management module).

Un conto PAMM è un'applicazione software che consente ai trader di condividere le proprie strategie con tutti gli investitori interessati, in cambio di una percentuale sui profitti.

Percent Allocation Management Module: che significa?

Modulo di gestione ad allocazione percentuale, in poche parole i conti PAMM operano in modo molto simile ai fondi comuni d’investimento. Questo perché i soldi vengono affidati a una terza parte che opera per conto dell’investitore. In questo modo, si otterrà un'esposizione ai mercati finanziari senza alcuna esperienza di trading.

Detto questo, ci sono alcune differenze nette che distinguono gli account PAMM da altri fondi. Ad esempio, i soldi sono collocati presso un trader esperto che ha una buona esperienza nell'acquisto e nella vendita di azioni, valute e altri indici di borsa, invece che presso una grande azienda.

Inoltre, i trader solitamente sono impegnati ad attuare strategie di day trading, ossia che seguono l'evolversi degli indici di borsa quotidianamente apportando piccole modifiche quando serve, piuttosto che acquistare e detenere titoli o altri investimenti per un certo numero di mesi o anni.

Un’altra differenza fondamentale è che i trader di conti PAMM metteranno sempre i propri soldi nel portafoglio di investimenti. Questo garantisce che essi rimangano finanziariamente motivati ​​a fare trading nel modo migliore e, soprattutto, riducendo i rischi.

In cambio dei loro sforzi, i trader PAMM guadagnano una commissione sui profitti che realizzano per tutti gli investitori.

L'accordo tra il gestore e gli investitori è delineato nella “Proposta del Gestore”. Questo accordo è la base di tutto: richiede il consenso degli investitori ad assumersi un rischio mettendo il proprio denaro a disposizione del trader selezionato, che disporrà dei fondi in base alle proprie capacità e alla strategia indicata.

Inoltre, l'accordo stabilisce l'ammontare del canone richiesto dal gestore del servizio. Può essere una somma fissa di denaro o, più frequentemente, una percentuale sui profitti.

Il lavoro con il conto inizia con la sua apertura e l'investimento iniziale è il capitale del gestore: un importo non prelevabile che protegge gli interessi degli investitori nel conto. Il trader non è autorizzato a rimuovere questo capitale in quanto serve come garanzia per i potenziali investitori che il conto sarà gestito in modo responsabile.

I gestori pubblicizzano l'attività dell'account, offrendo determinate condizioni e indicando i profitti ricavati nel tempo. Anche i broker pubblicizzano i conti PAMM sui loro siti web, ma non si assumono alcuna responsabilità per eventuali perdite o profitti, in quanto non sono assolutamente coinvolti nell’attività di trading.

I profitti vengono poi distribuiti alla fine di ogni periodo tra il gestore e gli investitori. Allo stesso modo, il broker può distribuire fondi, agendo come un arbitro in caso di azioni sleali del trader.

I vantaggi di un conto gestito

Utilizzando il conto PAMM come mezzo per raccogliere denaro per il trading, il gestore dell'account può operare con volumi maggiori e quindi ha la possibilità di ricevere rendimenti maggiori.

Gli investitori posizionano i fondi nel conto del gestore (il trader) e i risultati di trading positivi o negativi si riflettono nella valutazione del conto PAMM. A loro volta questi risultati, se positivi, fanno da pubblicità per lo stesso trader. Il gestore che fa trading, generando profitti che attraggono ulteriori investitori, riesce così a raccogliere sempre maggiori fondi nel suo conto PAMM.

I conti PAMM offrono molti vantaggi, sia ai gestori che agli investitori. Un trader di successo che agisce come manager, riceve un profitto non solo dai propri fondi ma anche una percentuale del profitto dell'investitore, e può scegliere questa cifra nella “Proposta del Manager”.

I gestori definiscono le condizioni, il grado di controllo sulle negoziazioni, durata dell’investimento e modalità di distribuzione dei profitti. Queste sono le uniche condizioni che gli investitori devono accettare.

Per gli investitori i vantaggi non sono da meno. Il primo è la professionalità dei gestori più efficaci. Inoltre, c'è la possibilità di prelevare denaro dai conti PAMM in qualsiasi momento, per esempio quando non si è soddisfatti dei risultati e dello stile di trading del gestore. Per ridurre il rischio, l'investitore può diversificare i propri investimenti su più conti.

Anche nel caso che il trader dovesse sparire, non potrebbe mai scappare con i soldi degli investitori che sono sempre monitorati dal broker. 

Il broker offre anche una cronologia del conto PAMM. Possiamo dire che come società di intermediazione funge da servizio indipendente di monitoraggio dei conti PAMM, poiché fornisce l'accesso alle statistiche di trading del gestore. 

Investire su più conti PAMM in contemporanea è semplice, in quanto se ne possono selezionare diversi all'interno della stessa piattaforma. In questo modo l'investitore può depositare il suo capitale in un unica soluzione e dividerlo tra diversi trader PAMM, per diversificare gli investimenti e ridurre il rischio. 

La selezione dei trader richiede pochi minuti, grazie alla pratica interfaccia di valutazione e ai filtri di facile utilizzo sviluppate dai broker.

Gli svantaggi di un conto gestito

Nella maggiorparte dei casi, i conti gestiti da un trader esterno sono da considerarsi degli investimenti sicuri. Ovviamente, bisogna essere certe di aver scelto il livello di rischio che più si avvicina alla propria propensione. Anche se la volatilità di mercato, crisi economiche e altri fattori non permettono a nessun investitore di essere totalmente esente da rischi.

Oltre alle variabili finanziarie ed economiche c’è da considerare anche il fattore umano. Essendo i conti in mano a un trader in carne e ossa, la psicologia e l’emotività umana potrebbero giocare dei brutti scherzi.

Non è raro che un trader in un momento positivo aumenti il livello di rischio fidandosi troppo del mercato. Oppure che in preda a delle emozioni negative apra delle posizioni in controtendenza mettendo a rischio tutto.

Proprio per evitare questi rischi è bene valutare attentamente su quale conto PAMM entrare e quale trader scegliere. Di seguito trovate qualche consiglio per ridurre i rischi.

Innanzitutto, meglio selezionare solo conti PAMM con almeno sei mesi di vita, in quanto le statistiche relative ai conti più recenti potrebbero non essere attendibili, e creare false illusioni. Poi bisogna guardare il prelievo massimo, se indicato. Questo criterio corrisponde al rischio massimo a cui saranno esposti i propri fondi, e non dovrebbe superare il 40% del capitale investito.

Gli investitori più esperti si tengono alla larga dai gestori PAMM che tengono solo una piccola quantità di fondi personali sui loro conti, questa parametro non dovrebbe mai essere inferiore al 10%. Inoltre è consigliabile scegliere trader che negoziano manualmente o al massimo con l’aiuto di forex robot affidabili.

Si dovrebbe considerare la redditività indicata solo dopo aver filtrato i conti PAMM in base alla loro età e al livello di prelievo massimo. Poiché in caso di redditività molto elevata i rischi aumentano di pari passo. Nella nostra esperienza, i conti in cui il rapporto tra prelievo massimo e redditività non supera 1:3 mostrano le migliori prestazioni.

Per esempio: il prelievo massimo non supera il 15% in caso di profitto mensile del 5%. Pochi conti PAMM soddisfano questo tipo di condizioni ma sono gli unici su cui si dovrebbe orientare un investitore principiante o con una bassa propensione al rischio.

Infine, è sempre buono dare uno sguardo a quanto gli altri investitori hanno versato nel conto gestito. Se l’importo è alto non è difficile credere che siano tanti gli investitori ad aver dato fiducia a quel trader.

Come in ogni altro aspetto della vita, la fase di ricerca e studio iniziale è fondamentale, investire il proprio tempo in questo è l’unica cosa che non si può delegare ad altri.

Come aprire un conto PAMM

Un trader esperto che vuole iniziare a gestire capitali di altri investitori, dovrebbe considerare l’apertura di un conto PAMM. Sono tanti i broker online che offrono questo servizio, spesso insieme a un conto MAM.

Utilizzare un broker terzo da vantaggi a entrambe le parti: il trader ha una vetrina su cui poter mostrare i suoi risultati e l’investitore si sentirà più al sicuro mettendo il suo denaro su una piattaforma riconosciuta.

Inoltre, la possibilità di monitorare costantemente l’andamento dei propri investimenti e la sicurezza che il trader non possa “fuggire con il malloppo” sono dei fattori da non trascurare.

Tra i vari broker che offrono un conto PAMM possiamo segnalare:

  • Pepperstone
  • FIBO Group
  • Empire Trading
  • Price Markets
  • FP Markets

Le alternative al conto PAMM

Se si preferisce gestire i propri capitali da se ma non si dispone dell’esperienza necessaria, ci sono dei broker che permettono di imparare. Molti tra i migliori broker online offrono un conto demo con cui sperimentare gli strumenti d’investimento prima di depositare dei soldi reali. Ne abbiamo selezionati due che offrono le condizioni migliori.

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • No Min. Deposito
  • Piattaforma di trading avanzata
  • Licenza CySec, FCA e KNF
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • 100 € Deposito minimo
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

76,5% of retail CFD lose money

broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

eToro

etoro logo

Probabilmente la piattaforma di trading più usata nel mondo, ma di sicuro la più famosa. La sua celebrità è nata nel 2010 quando introdusse sul mercato la novità del copy trading che permette agli utenti di seguire e copiare le scelte finanziarie degli investitori di maggior successo.

Su eToro è possibile investire su azioni, materie prime, valute forex, criptovalute, ETF e altri indici di borsa. Grazie alla pratica app per dispositivi mobili è possibile seguire i propri investimenti in ogni momento e in pochi tap sul touchscreen.

Il conto demo è l’approccio ideale per chi vuole imparare a gestire le proprie finanze traendone profitto. Alla registrazione vengono assegnati €100.000 virtuali con cui testare la piattaforma e tutti gli strumenti finanziari. Come broker, eToro ha ottenuto la certificazione della FCA e della CySEC, le maggiori autorità garanti europee che ne certificano l’assoluta sicurezza e affidabilità.

Plus500

plus500 opinioni

Una piattaforma di trading che è molto popolare tra i trader CFD professionisti, per la grafica senza troppi fronzoli e con strumenti all’avanguardia.

Il conto demo regala €40.000 all’iscrizione per scoprire tutte le funzionalità della piattaforma e imparare a fare trading senza rischiare di compromettere il proprio patrimonio.

Attraverso l’app per smartphone e tablet è possibile investire su CFD di criptovalute, forex, materie prime, azioni e i più popolari indici di borsa anche in mobilità. Plus500 non applica nessuna commissione per l’apertura o chiusura delle posizioni ma guadagna dalla differenza di prezzo applicata tra acquisto e vendita. In ogni caso gli spread sono tra i più bassi in circolazione.

Le garanzie di sicurezza, oltre da migliaia di recensioni lasciate dai suoi utenti soddisfatti, arrivano dall’autorità britannica FCA e l’autorità cipriota CySEC, le principali in Europa riguardo i servizi finanziari.

Il 72% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro.

Conto PAMM – Domande Frequenti

Cosa sono i conti PAMM?

In inglese Percent Allocation Management Module, ossia modulo di gestione ad allocazione percentuale. In pratica ogni utente può acquistare una percentuale (quota) di un conto PAMM attraverso il quale il suo denaro verrà investito in borsa.

A cosa serve un conto PAMM?

I trader professionisti usano i conti PAMM per gestire i capitali di diverse investitori. Chi sceglie di entrare in un conto, mette il capitale che vuole investire e concorre ai profitti o alle perdite in una percentuale proporzionata al suo investimento.

Come aprire un conto PAMM?

Per avviare un conto PAMM bisogna registrarsi su un broker specializzato e scegliere quello che più soddisfa la propria attitudine al rischio. Chi vuole iniziare a prendere controllo delle proprie finanze, imparando anche a investire in borsa, dovrebbe affidarsi a eToro o ad altre piattaforme di trading online.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.