Home Fondi azionari: Cosa sono, Tipologie e Come sceglierli
Investire

Fondi azionari: Cosa sono, Tipologie e Come sceglierli

I fondi azionari rappresentano essenzialmente una delle tante tipologie di fondi comuni di investimento presenti ad oggi nel settore. Nel corso degli ultimi anni, grazie anche alle performance di specifiche società di gestione, i fondi comuni hanno iniziato a generare interesse e considerazione fra i risparmiatori.

A tal proposito, abbiamo deciso di scoprire, esponendo con parole semplici, cosa sono i fondi azionari, come funzionano e come vengono posizionati all’interno del settore dei fondi comuni. Quando si decide di intraprendere un percorso di investimento, qualsiasi sia la fonte o il metodo, risulta fondamentale ponderare accuratamente le proprie scelte, cercando di ottenere quante più informazioni ed alternative possibili.

I fondi azionari, non rappresentano di certo l’unica soluzione messa a disposizione di piccoli e medi risparmiatori. Visioneremo interessanti alternative per poter negoziare sui propri assets finanziari di interesse, in questo specifico caso i titoli azionari.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai pratica con il tuo conto demo;
  • Cerca fra i tanti titoli azionari disponibili, prova il copy trading e le altre funzionalità;
  • Seleziona l’importo ed attua la tua strategia.

Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore. eToro è una piattaforma di investimento multi-asset. Il valore dei tuoi investimenti può aumentare o diminuire. Il tuo capitale è a rischio.

Fondi azionari: cosa sono

Cosa sono i fondi azionari? Scomponendo il concetto in due parti, il “fondo” va a rappresentare un insieme di risorse, messe a disposizione per l’investimento. Il termine “azionario” va invece a riferirsi agli strumenti finanziari trattati, ossia i titoli azionari. Questi ultimi, rappresentano azioni di una specifica società, già quotata all’interno della Borsa.

Fondi azionari

Diversamente da altre tipologie di fondi comuni di investimento, i fondi azionari utilizzano le proprie risorse quasi interamente su azioni societarie. Si stima che mediamente la percentuale inserita in titoli azionari sia approssimativamente pari al 70%.

Quali sono i soggetti che partecipano attivamente ad un fondo azionario? 3 i più importanti, eccoli a seguire:

  • I risparmiatori: si tratta dei soggetti che, volenterosi di ottenere un ritorno sul proprio capitale, decidono di affidare parte dei propri capitali ad una specifica società di gestione. I partecipanti ai fondi azionari possono accrescere, apportando nuovi capitali all’interno dell’intero investimento.
  • La società di gestione: si tratta di una società professionale, autorizzata e controllata dagli organismi preposti, che ha lo scopo di allocare le risorse dei risparmiatori su determinati investimenti. Tutto ciò per due semplici ragioni. La prima attiene la remunerazione dei partecipanti (in ottica ottimistica). La seconda attiene la remunerazione propria, ossia il compenso per aver svolto le strategie di investimento.
  • La banca depositaria: si tratta di una banca specializzata, che ha il compito di detenere le risorse del fondo, nonché di fungere da ente per un primo controllo.

A scopo informativo, ricordiamo come ad oggi esistano tantissime tipologie di fondi comuni di investimento. Fra i più importanti ricordiamo i fondi obbligazionari (che trattano obbligazioni) ed i fondi bilanciati (che bilanciano le risorse su diverse allocazioni).

Fondi azionari: tipologie

Oltre alle differenze fra i diversi fondi comuni di investimento, anche i fondi azionari possono essere scissi in diverse categorie. La suddivisione viene effettuata prettamente sulla base degli investimenti, ossia delle scelte sui diversi titoli azionari da parte della società di gestione, e degli obiettivi prefissati.

In merito al secondo punto, ossia gli obiettivi, troviamo due categorie:

  • Fondi azionari orientati al reddito. In questo caso, l’obiettivo stesso della società di gestione è quello di cercare di offrire un reddito ai partecipanti del fondo. Per fare ciò, utilizzano l’allocazione delle risorse sulla base di precise strategie.
  • Fondi azionari orientati alla crescita. In questo caso, l’obiettivo della società di gestione è quello di accrescere in modo graduale il capitale complessivo dello stesso fondo, in modo da poter dare un ROI (ossia ritorno sull’investimento iniziale) ai partecipanti del fondo, in modo proporzionale alle risorse immesse dagli stessi.

In merito al primo punto, ossia le differenze fra i diversi fondi sulla base delle allocazioni sui vari strumenti finanziari, è possibile individuare fondi azionari diversificati sulla base del contesto geografico, ossia strutturati ad esempio solamente su titoli italiani, solamente su titoli americani e così via.

Ancora, è possibile trovare fondi azionari internazionali, che invece tengono in considerazione una maggiore diversificazione geografica, allocando le risorse su titoli internazionali. Diversi fondi azionari, possono poi focalizzare la loro strategia scegliendo se puntare in modo maggiore su un determinato settore rispetto ad un altro.

È ad esempio possibile individuare fondi azionari che puntano una percentuale considerevole delle proprie risorse nel settore farmaceutico, automotive e così via.

Ulteriore diversificazione, scinde i fondi di investimento con gestione attiva e fondi con gestione passiva. I primi cercano di migliorare la valutazione del fondo (il benchmark), mettendo in capo proprie strategie. I secondi si limitano ad emulare un indice di riferimento.

Fondi azionari: rischio e rendimento

I fondi azionari sono rischiosi? La componente del rischio rappresenta un fattore da tenere sempre bene a mente all’interno di qualsiasi investimento. In questo contesto, anche i fondi azionari possiedono una certa pericolosità, dettata soprattutto dalla volatilità dei titoli presenti all’interno della sua composizione.

Di norma un fondo azionario permette ai risparmiatori di ottenere eventuali risultati nel lungo periodo. In questo caso si parla ad esempio di 3, 5, o addirittura 10 anni. Quanto al breve periodo, l’ingresso all’interno di un fondo per poco tempo potrebbe risultare vantaggioso così come svantaggioso. Dipenderà molto dalla volatilità complessiva dello stesso, al momento dell’ingresso.

Sulla base delle strategie selezionate dalle società di gestione, ogni singolo fondo viene associato ad una determinata stima sul ritorno dell’investimento. Ovviamente si tratta pur sempre di stime, ossia ipotesi calcolate sulla base delle performance dei titoli, nonché delle analisi svolte dagli specialisti che lavorano per la società di gestione stessa.

In che modo le società cercano di proteggere i fondi azionari dal rischio? Nonostante ad oggi non esistano metodi per evitare la componente del rischio al 100 %, la natura stessa dei fondi, ossia diversificata, permette di creare un portafoglio misto. In questo caso, supponendo che un determinato asset azionario vada contro le aspettative degli specialisti, ci sarebbero altri assets in grado di “compensare” e quindi “limitare i danni”.

La strategia di diversificazione rappresenta da sempre una delle tecniche più utilizzate nel settore degli investimenti, così come anche nel campo delle negoziazioni online o nel trading.

Commissioni e costi dei fondi azionari

Oltre alle caratteristiche operative e funzionali, parlare di fondi azionari di investimento comuni, significa parlare anche dei costi e delle commissioni associati agli stessi. In linea generale, anche in questo caso esistono fondi azionari con costi e commissioni più elevate e fondi azionari, sempre in riferimento alla società che li gestisce, con costi più bassi.

Quali sono i costi dei fondi azionari? Ecco i più rilevanti:

  • Il costo di ingresso (che viene molto spesso chiamato quota di ingresso al fondo). Si tratta di una specifica percentuale da pagare, solamente per partecipare all’investimento del fondo. In questo caso, c’è tuttavia da precisare come le stesse percentuali varino da partecipante a partecipante. Regola vuole, che maggiore sia il capitale immesso, minore sia il costo di partecipazione. Tutto ciò semplicemente per agevolare l’investitore, che immettendo liquidità nel sistema ne permette la creazione. Alcuni fondi possono essere privi di questo costo.
  • Il costo sulla gestione. Come detto in precedenza, la società di gestione che organizza e porta avanti il fondo, richiede costi per il mantenimento dello stesso. Il calcolo si basa su una serie di parametri specifici ed il pagamento viene richiesto con cadenza variabile da fondo a fondo.
  • Commissione extra. Non si tratta di un costo fisso, ossia di un costo sempre presente all’interno di tutti i fondi di investimento azionari. È semplicemente un mark up, ossia una percentuale aggiuntiva, in caso in cui le performance date dalla gestione superino le aspettative, superando determinati valori decisi in precedenza.

All’interno di un investimento su fondi azionari, la componente del costo è quindi un aspetto da dover tenere a mente e da considerare nel calcolo complessivo sulla stima del proprio ritorno [ROI].

Migliori alternative ai fondi azionari

Al giorno d’oggi, i fondi azionari non rappresentano l’unica alternativa per poter puntare su titoli azionari. A tal proposito, è ad esempio possibile citare soluzioni alternative, come ad esempio gli ETF, oppure l’uso di fondi diversificati chiamati Copyportfolio.

ETF

Un exchange-traded fund è un fondo indicizzato in borsa, scambiato come un’azione. Lo strumento però segue l’andamento di un indice, cioè il suo valore sale o scende a seconda delle performance del suo benchmark.

Gli ETF hanno il vantaggio di avere una buona diversificazione all’interno, tanto maggiore quanto più è ampio l’indice sottostante. Inoltre hanno costi molto bassi, perché la loro performance non è influenzata dalla gestione attiva di un team di analisti, ma semplicemente dal movimento dei mercati.

Puoi scambiare questi strumenti scegliendo un broker di ETF affidabile e regolamentato.

Copyportfolio

I Copyportfolio sono strumenti simili ai fondi azionari. Hanno dentro una selezione di azioni diversificate e tematiche, scelte da un team di analisti esperti.

Hanno il vantaggio di essere semplici e autogestiti. Una volta selezionato il Copyportfolio starà al team di gestione occuparsene: a te rimarrà il compito di monitorare il loro andamento nel medio-lungo termine.

I Copyportfolio sono un prodotto esclusivo offerto dal broker eToro.

fondi azionari copyportfolio

CFD

Gli strumenti derivati permettono di negoziare su uno o più titoli azionari, basandosi su repliche degli andamenti dello strumento selezionato. In questo caso non ci sarà nessun acquisto fisico, ossia nessuna titolarità sulla partecipazione azionaria.

Considerare gli investimenti tramite contratti per differenza, comunemente chiamati anche CFD, significa parlare di strumenti con notevoli vantaggi. Il primo attiene la possibilità di poter agire in modo autonomo, tramite un computer, restando comodamente a casa. L’innovazione tecnologica, ha permesso alle società di brokeraggio di strutturare piattaforme innovative, anche tramite applicazione per dispositivi mobili, che permettono di aprire posizioni su centinaia di titoli.

Un secondo aspetto da tenere a mente, che differenzia i CFD dalle altre metodologie, attiene la possibilità di puntare sia sul ribasso che sul rialzo dell’asset. In questo modo, in ipotesi di aumento del valore, il trader aprirà una posizione di acquisto, viceversa, in ipotesi di diminuzione del valore, il trader aprirà una posizione di vendita.

Ultimo vantaggio rilevante, attiene la non presenza di costi di commissione fissi. Nel corso della guida, in riferimento ai fondi azionari, abbiamo esposto le varie commissioni ed i vari costi associati all’operazione. Operare tramite CFD significa poter beneficiare di zero costi fissi, ricordando solamente la presenza di piccole percentuali di spread.

Quali sono i migliori broker regolamentati presenti sul mercato? Ecco una tabella esaustiva.

Ordina per

5 Broker che corrispondono ai tuoi filtri

Metodi di pagamento

Caratteristiche

Assistenza clienti

Classificazione

1o più

App mobile

1o più

Commissioni fisse per operazioni

1o più

Spese conto

1o più
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
€ 10.00
Cosa ci piace
  • Nessun Deposito Minimo
  • Conto Demo da €100.000
  • Un'Azione Gratuita ad Ogni Nuovo Cliente
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
CFD ETF Cripto Azioni
Metodi di pagamento
177 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
€ 10.00

76% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€0
Costi deposito
€0
ETFS
366+ ETF Reali, 167 CFD su ETF
Costi inattività
€10 dopo 12 mesi
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
€0
Azioni
6200+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
Oltre i 100€ le commissioni sono 0€

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
da 0.5%
CFDS
da 0.08%
DAX
da 150 pips
Copia portafoglio
-
ETFS
da 0.07%
Posizione dei CFD
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.07%
Piano di risparmio
-
Robo Advisor
-
Fondi
da 1 pip
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
€ 13.00
Cosa ci piace
  • Social Trading
  • MetaTrader 4 e 5
  • Servizio Clienti in Tempo Reale
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
Obbligazioni CFD ETF Cripto Azioni
Metodi di pagamento
177 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
€ 13.00

71% di utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€100
Costi deposito
€0
ETFS
80+
Costi inattività
€100 dopo 1 anno
Leva
1:30
Margine di operatività
No
Operazione minima
€20
Azioni
2000+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
da 0.25%
CFDS
da 0.1%
DAX
da 25 pips
Copia portafoglio
€0
ETFS
da 0.13%
Posizione dei CFD
da 0.005%
Azioni
da 0.13%
Piano di risparmio
da 1 pip
Robo Advisor
-
Fondi
da 3 pips
51 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
€ 0
Cosa ci piace
  • Oltre mille strategie di trading pronte a essere copiate
  • Zero commissioni sulle Azioni
  • Investi con MT 4 e TradingView
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
7/10
Caratteristiche
CFD Copia portafoglio Cripto Azioni
Metodi di pagamento
51 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
€ 0

il 71% degli utenti perdono denaro usando questo provider per fare trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€25
Costi deposito
€0
ETFS
-
Costi inattività
-
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
-
Azioni
700+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
Spreads
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
0.09 - 85 pips
CFDS
0.01 - 350 pips
DAX
-
Copia portafoglio
-
ETFS
-
Posizione dei CFD
-
Azioni
0.01 - 4 pips
Piano di risparmio
-
Robo Advisor
-
Fondi
-
177 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
€ N/A
Cosa ci piace
  • Ampia scelta di assets
  • Conto Demo da $100.000 e Copy Trading
  • Acquisto Reale di Criptovalute
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
Obbligazioni CFD Copia portafoglio ETF Fondi Cripto Piano di risparmio Azioni
Metodi di pagamento
177 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
€ N/A

Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro.

Info conto

Spese da
$100
Costi deposito
€0 o 0,5% se diverso da $
ETFS
150
Costi inattività
$10 al mese dopo 12 mesi
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
$10
Azioni
2.000+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€5

Commissioni per operazione

Obbligazioni
N/A
Criptovalute
1%
CFDS
da 0.09%
DAX
da 100 pips
Copia portafoglio
N/A
ETFS
N/A
Posizione dei CFD
da $0.10 su ETF e Azioni
Azioni
N/A
Piano di risparmio
N/A
Robo Advisor
N/A
Fondi
N/A
19 Nuovi utenti oggi

Valutazione

Costi (per 12 mesi)
€ 12.00
Cosa ci piace
  • Autotrading con Capitalise.ai
  • Diversi tipi di conto
  • Commissioni CFD da $0,02
Commissioni fisse per operazioni
Spese conto
App mobile
9/10
Caratteristiche
CFD ETF Cripto Azioni
Metodi di pagamento
19 Nuovi utenti oggi
Costi (per 12 mesi)
€ 12.00

81% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD. Per favore considera se puoi correre il rischio di perdere denaro.

Info conto

Spese da
€1
Costi deposito
€0
ETFS
100+
Costi inattività
No
Leva
1:30
Margine di operatività
Yes
Operazione minima
€1
Azioni
800+
Posizione dei CFD
-
CFDS
-
Commissioni di negoziazione
-
Commissioni di prelievo
€0

Commissioni per operazione

Obbligazioni
-
Criptovalute
da 0.7%
CFDS
da 0.08%
DAX
da 0.07%
Copia portafoglio
-
ETFS
da 0.07%
Posizione dei CFD
da 0.001% su Indici e Materie Prime
Azioni
da 0.02$
Piano di risparmio
-
Robo Advisor
-
Fondi
da 1 pip

eToro: trading su titoli e fondi azionari

Un broker efficiente, che mette a disposizione quanto detto in precedenza, è eToro. Si tratta di un’operatore professionale, specializzato nel trading online ed ovviamente operante nel rispetto delle regole e direttive europee. Fra i tanti comparti messi a disposizione all’interno della piattaforma, quello dei titoli azionari è sicuramente uno dei più forniti.

Su eToro puoi investire in azioni reali a zero commissioni scegliendo fra un’ampia selezione di titoli USA. Le società quotate sulle borse europee, invece, vengono proposte nella versione CFD.

In questo caso, sarà possibile scegliere il proprio strumento di interesse, selezionando fra i diversi settori messi a disposizione. È ad esempio possibile individuare titoli farmaceutici, titoli di società industriali, titoli di società automobilistiche e così via.

Ecco come si presentano alcuni titoli azionari presenti su eToro:

eToro titoli azionari

È vero, il vantaggio esposto in precedenza sui fondi azionari era proprio quello di poter investire in modo diretto, senza tuttavia dover scegliere o perdere tempo nel selezionare la strategia giusta. A tal riguardo, è importante sapere come anche tramite il broker eToro sia possibile avviare una funzione automatica, che permette di gestire il proprio capitale, tramite scelte effettuate da reali operatori.

Tutto ciò tramite il Copy Trading, che permette di ottenere gli stessi risultati dei Popular Investor presenti all’interno di eToro.

Il meccanismo di copia automatica può essere testato anche tramite un comodo conto di prova. In questo caso, accedendo sul proprio profilo, sarà possibile selezionare la modalità demo, cercare i migliori top trader, ottenendo così tutte le transazioni degli specialisti.

Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando scambia CFD con questo fornitore. eToro è una piattaforma di investimento multi-asset. Il valore dei tuoi investimenti può aumentare o diminuire. Il tuo capitale è a rischio.

Fondi azionari – Domande frequenti

Fondi azionari energie rinnovabili: cosa sono?

I fondi azionari energie rinnovabili sono specifici fondi, sempre gestiti da specifiche società di gestione, che prediligono l’allocazione delle risorse su titoli di società operative nel settore energetico.

Fondi azionari farmaceutici: cosa sono?

I fondi azionari farmaceutici sono fondi specifici, gestiti da società di gestione del risparmio, che comportano l’allocazione delle risorse prettamente su titoli azionari di società farmaceutiche. In questi ultimi periodi, dettati dalla pandemia del Covid 19 e della lotta per debellarlo, i fondi azionari farmaceutici hanno ottenuto ampio interesse.

Quali alternative ai fondi azionari?

Ad oggi è possibile utilizzare broker regolamentati ed autorizzati per poter negoziare in autonomia su una vasta gamma di titoli azionari. Tutto ciò tramite strumenti derivati, ossia CFD, privi di costi fissi di commissione.

Domande e Risposte (0)

Hai una domanda? Il nostro team di esperti ti risponderà. Invia il mio commento

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Andrea Roventini

Andrea Roventini

Andrea Roventini, laureato con lode in Economia presso l'Università di Bologna nel 2003, ha intrapreso la professione di Commercialista, portando avanti l'eredità dello studio di famiglia per oltre 10 anni. La sua inclinazione verso il trading indipendente e un approccio "alternativo" al mondo della finanza lo rende una guida affidabile per chi cerca di navigare nel mondo delle azioni, broker e criptovalute.

Con un'acuta comprensione dei meccanismi di mercato e un'esperienza pratica nel trading, Andrea è deciso a fornire ai lettori insight preziosi e consigli pronti all'uso per massimizzare i rendimenti degli investimenti. La sua analisi sempre aggiornata sui migliori sistemi e piattaforme di trading cerca di demistificare il panorama finanziario, rendendo il trading e gli investimenti accessibili sia per i neofiti che per gli operatori esperti.

Attraverso un linguaggio chiaro e una comunicazione diretta, Andrea mira a creare una connessione genuina con i lettori, aiutandoli a fare scelte informate in un settore in continua evoluzione. Ogni articolo che scrive è un passo verso la realizzazione di un percorso finanziario più sicuro e consapevole per tutti.