Lavorare online come Avvocato: come acquisire clientela e guadagnare sul web

Come lavorare online da Avvocato: i consigli per ottenere clienti e promuovere il proprio studio legale online

Uno dei problemi maggiori di oggi per un avvocato è quello di trovare nuovi clienti. Aumentare il proprio portafoglio di assistiti, e di conseguenza anche i guadagni, non è semplice come una volta: un tempo le richieste arrivavano da sole o con il passa-parola e il numero di avvocati in Italia era decisamente più basso dell’attuale (circa 250.000 legali).

Come farsi conoscere da avvocato

Sei un avvocato ma non hai clienti? Purtroppo sei in una situazione assai comune oggi. Ma c’è una soluzione.

Molti studi legali e professionisti freelance provano ad uscire dall’ottica dell’avvocato “di paese” sfruttando il web. Internet abbatte le barriere territoriali, ma alla fine non fa altro che esporti a una concorrenza ancora maggiore.

Oggi un avvocato di Torino lavorando online può entrare in competizione con uno studio legale di Palermo, o viceversa. Risultato: la rete può essere una risorsa per uscire dalla crisi di clienti, ma anche peggiorarla. Bisogna saperci fare: non è automatico come sembra.

Se vuoi lavorare online come avvocato devi imparare come si fa, per non sprecare risorse e vanificare gli sforzi di tempo. Hai bisogno di promuoverti nel modo corretto, dare un’immagine del tuo studio seria e professionale, crearti una reputazione di legale esperto.

Alla facoltà di Giurisprudenza hai imparato solo diritto e legge, non a fare del marketing efficace per promuoverti come avvocato. Nessun problema: vorresti trovare nuovi clienti come professionista o per il tuo studio legale? In questa guida scoprirai come guadagnare online da avvocato e aumentare il tuo lavoro gestendo più contatti con la rete.

Perché lavorare come avvocato on line

lavorare come avvocato online

La professione dell’avvocato è vista dall’opinione pubblica come una delle attività più redditizie. Negli ultimi anni, però, le cose sono parecchio cambiate.

Le liti in Italia continuano a esserci, ma la crisi economica e l’aumento della concorrenza (giovani professionisti, studi legali internazionali, ecc.) hanno ridotto le entrate medie degli avvocati.

Nel 2007-2008 il reddito medio annuo dell’avvocatura era di circa 50.000€, oggi vale all’incirca 39.000€, che si traduce in un calo di reddito percentuale di circa -22%. Per i giovani avvocati under 45 i guadagni si sono perfino dimezzati.

Leggi pure
Come verificare una partita IVA (comunitaria o extra UE)

Inoltre, secondo la Cassa Forense, nel 2019 (ultimo dato disponibile) gli avvocati iscritti all’Albo in Italia erano oltre 245mila, in costante aumento da oltre 20 anni (come mostra il grafico).

Come pensi di distinguerti in mezzo a così tanti professionisti?

Se sei giovane e vuoi trovare il tuo spazio come avvocato hai due strade da percorrere:

  • lavorare sotto uno studio legale: una grossa società ha molti clienti, ma ti ritroverai a fare il praticante per anni;
  • aprire il tuo studio legale: mettersi in proprio significa correre il rischio d’impresa: dove li trovi i clienti? Dopo aver risolto i problemi di parenti ed amici come farai?

Il meccanismo del passaparola oggi funziona solo per gli avvocati che possiedono molti anni di esperienza alle spalle, mentre va a penalizzare le nuove generazioni escludendole dal business locale.

La soluzione al problema, quindi, è imparare anche a lavorare come avvocato on line per allargare i propri orizzonti in un mercato che sembra ormai saturo da tempo.

Ma con la giusta strategia potresti riuscire a emergere tra gli altri.

Avvocato online: come iniziare

avvocato online come iniziare

Se vuoi aprire uno studio legale devi rispondere alle esigenze delle persone e trovare nuovi clienti intercettandoli attraverso i canali che abitualmente usano. In sintesi: dovrai farti anche conoscere come avvocato online.

Oggi cerchiamo di soddisfare ogni bisogno attraverso la rete, incluso l’aiuto di un avvocato. Chi non ha uno studio legale di fiducia o vive in grandi città cerca un professionista su Google per:

  • risolvere un problema con qualcuno o con la legge;
  • richiedere una consulenza legale.

Sfruttando la rete, quindi, puoi trovare nuovi clienti a cui fornire assistenza legale, oppure offrire consulenza da remoto come servizio rapido a chi ha un semplice dubbio da risolvere.

Come avvocato emergente, però, dovrai riuscire a raggiungere questi contatti online. Come puoi fare?

Farsi strada tra la concorrenza e guadagnare seriamente su internet può richiedere anche molto tempo se non sai da dove iniziare. Ti occorre un percorso da seguire? Ecco quali sono gli step:

  1. Andare online;
  2. Farsi trovare;
  3. Crearsi una reputazione;
  4. Specializzarsi in un settore;
  5. Creare un piano di marketing e ottimizzare i processi.
Leggi pure
Vivere di rendita: Come lasciare il lavoro e crearsi delle rendite passive

Andiamo più nel dettaglio.

Come farsi conoscere on line come avvocato

avvocato come farsi trovare on line

La prima regola per iniziare a lavorare online come avvocato è mettersi in rete. Ci sono diverse strade per riuscirci:

  • aprire un sito web;
  • creare un canale social;
  • iscriversi a una piattaforma di consulenza legale.

Grazie a internet puoi avere una vetrina aperta sul tuo studio legale 24/7, 365 giorni, anche quando non lavori. Dovrà essere ben curata e possedere alcuni requisiti di qualità (li vediamo subito), dopodiché può farti da procacciatore di clienti anche quando dormi.

Creare un sito web per avvocati

Creare un sito web per lo studio legale è la strada più personalizzabile. Puoi decidere qualsiasi cosa nel dettaglio, dal nome del dominio al layout grafico. Se hai delle buone conoscenze informatiche puoi provare a fare da solo, altrimenti puoi chiedere aiuto a una agenzia web specializzata.

In entrambi i casi dovrai investire un mucchio di tempo o denaro per un prodotto digitale serio e professionale, senza contare che una volta pronto il sito va indicizzato, posizionato e mantenuto aggiornato per emergere.

Bisognerà lavorare sulla SEO o in pubblicità per farsi trovare da chi cerca un avvocato online, senza peraltro la sicurezza di un ritorno adeguato.

Profilo social come avvocato online

L’alternativa al sito è quella di creare uno o più profili sui social media. Aprire un account su Facebook o Instagram è velocissimo, il problema però sono i contenuti: come promuoversi sui social e costruire una reputazione seria senza ottenere l’effetto contrario?

Bastano un’immagine di cattivo gusto o un post mal scritto per compromettersi. Senza contare che non sono molti quelli che cercano un avvocato online scorrendo i feed dei social.

Un’idea più interessante può essere quella dei contenuti video, magari anche con un profilo YouTube. Qui però devi attrezzarti con strumenti professionali e lavorare ore nella creazione del contenuto, nelle riprese e nel montaggio.

Sei sempre un avvocato, ricordi?

Piattaforme di consulenze online

E se invece di perdere tempo ti iscrivessi su una piattaforma online per avvocati? Oggi hai la possibilità di registrarti su portali tematici gestiti da terzi: non dovrai pensare a indicizzarti né a pagare per il mantenimento o l’indicizzazione del sito.

Leggi pure
Fare soldi con il Marketing online: attento a falsi Guru e Corsi fuffa

Le piattaforme legali più diffuse permettono all’avvocato di offrire consulenze online rispondendo ai clienti che hanno bisogno di un parere. Questa può essere sia un metodo per guadagnare on line sia per ampliare la propria clientela prendendo contatto con l’assistito.

Ecco cosa puoi fare per iniziare a lavorare online come avvocato:

  • ti iscrivi alla più grande piattaforma di consulenza legale del momento;
  • apri il tuo profilo (anche gratis);
  • rilasci consulenze gratuitamente (per provare a ottenere il contatto) oppure a pagamento (per guadagnare immediatamente);
  • ricevi recensioni dagli utenti, pubblichi articoli con il tuo nome e ti fai conoscere.

Altre idee di marketing per trovare clienti

marketing per avvocati

Il primo punto fondamentale per lavorare online come avvocato è farsi trovare dai propri clienti. Il secondo è avere una reputazione autorevole, che rispecchi la tua professionalità.

Registrarsi su una piattaforma legale online è un buon inizio, ma per crescere ancora puoi studiare anche qualche buona strategia di marketing per avvocati da abbinare alla tua attività di consulenza.

Scrivi contenuti di argomento legale

Potresti, per esempio, creare dei contenuti interessanti da pubblicare online per offrire pubblicamente le tue conoscenze in materia. Un articolo con il tuo nome ti offre due vantaggi strategici:

  • ti permette di mostrare di che pasta sei fatto: in cosa sei esperto, come ti esprimi, come lavori e come ragioni;
  • è un potenziale punto di incontro con nuovi clienti: i lettori interessati potrebbero fare domande o contattarti per un dubbio, e da qui potrai offrire i tuoi servizi.

Pubblica un articolo davvero interessante su argomenti di attualità, quelli che creano dibattiti, dubbi o che sono così di nicchia che nessuno tratta. Sfrutta le piattaforme che hai a disposizione: deQuo è un sito verticale sul tema legale e ha una sezione dedicata alla creazione di contenuti originali, oppure usa Medium o LinkedIn per rimanere sul generico.

Altrimenti puoi comprare un guest post a qualche sito legale e pubblicare un articolo scritto da te con i tuoi contatti a fondo della pagina. In questa maniera figurerai su un portale letto da migliaia di utenti targettizzati, cioè interessati alla materia di cui parli, generando un ROI maggiore sul tuo investimento.

Leggi pure
Prestazione Occasionale: Cos'è e il Fac Simile Ritenuta [Novità 2020]

Investi in Advertising

Se hai già un buon posizionamento ma vuoi provare a spingerti oltre puoi sfruttare il canale pubblicitario di Google o dei social media come Instagram o Facebook per promuovere il tuo studio legale.

Crea un post sponsorizzato per diffondere un tuo articolo interessante, il link al tuo sito web o un contenuto video che hai creato. Punta a generare condivisioni, commenti e reazioni: ti servirà qualcosa di interessante, innovativo, anche polemico. Devi creare quella giusta attenzione mediatica che accenda i riflettori su di te.

Lavora su AdWords mettendo in risalto il tuo studio legale, per farlo trovare più facilmente da chi ha bisogno di un avvocato online (non dimenticarti di offrire consulenza da remoto).

Specializzati in una nicchia

Uno degli errori più grandi che si commettono in rete è pretendere di raggiungere chiunque. Per gli avvocati la competizione online è ancora più forte di quanto non lo sia in zona: non puoi sperare di conquistare tutti i clienti da zero.

La chiave per emergere tra gli studi legali online è specializzarsi. Sembra un paradosso, ma rifletti: quando le persone cercano un avvocato su internet hanno problema preciso e desiderano parlare con un esperto.

Finché rimani un avvocato “tuttologo” come quelli di paese, che spaziano dal diritto civile al tributario passando per il penale, rimarrai anonimo.

Se invece identifichi una nicchia in cui specializzarti all’inizio ti sembrerà di lasciare fuori tutti gli altri, ma con il tempo verrai riconosciuto come un esperto in quella materia. Chiunque avrà un problema legato al tuo argomento saprà che da te troverà la risposta che cerca.

Dove settorializzarsi oggi come avvocato online? Le soluzioni più interessanti le trovi dei “nuovi” problemi legali che le persone possono incontrare (tecnologia, sicurezza internet, salute, ecc.).

E non è tutto. Quando avrai un pacchetto clienti di una certa grandezza, infatti, potrebbe capitarti di ricevere richieste di cause fuori dalla tua nicchia, continuando ad aumentare lavoro e guadagni.

condividi l'articolo sui social

Lascia un Commento

avatar

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it riportiamo informazioni e analisi su Investimenti e Trading azionario, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.