Prestito Veloce Online Senza Busta Paga e Senza Garante

Quali sono i Prestiti che è possibile ottenere senza Garanzie né Garanti? Proviamo a vedere insieme le alternative disponibili nel mercato

Il sistema dei prestito personale online ha cambiato profondamente il settore del credito. Con un click è possibile ricevere nell’immediato una piccola-grande somma di denaro per un investimento o un acquisto, senza fare code agli sportelli. Le banche che offrono prestiti online sono in crescita e concorrono per offrire le condizioni più vantaggiose.

Il problema principale, però, resta sempre lo stesso: non tutti hanno libero accesso al credito. Infatti per ottenere un prestito bancario o tramite una finanziaria il debitore dimostrarsi in grado di restituire il capitale con gli interessi. I lavoratori precari e i dipendenti statali possono ottenere dei prestiti con tariffe agevolate in termini di TAN e TAEG, ma senza garanzie serie, come un reddito dimostrabile o una busta paga che possa coprire la somma, non possono beneficiarne.

E online? Vale la stessa cosa oppure esistono piccole opportunità di prestiti per disoccupati senza stipendio o senza entrate tracciabili? In effetti qualche soluzione di credito che non richieda garanti o buste paga esiste: analizziamo dunque caso per caso come provare a ottenere il prestito.

Come ottenere un prestito online senza busta paga Ottobre 2021

In genere, per poter far richiesta di un prestito in Italia è necessario:

  • Essere residenti nel territorio italiano;
  • Avere un reddito dimostrabile;
  • Avere un’età compresa tra i 18 e 70 anni;
  • Possedere un conto corrente (non necessario nel caso dei prestiti di Poste Italiane).

Tra le garanzie preferite da una banca o una finanziaria solitamente troviamo anche la busta paga o il CUD. Pertanto, se non hai uno stipendio o un’entrata stabile, ottenere un prestito online potrebbe essere complicato. Le società di finanziamento non sempre concedono credito a casalinghe o disoccupati per non rischiare di perdere il loro denaro consegnandolo a un cliente che potrebbe non restituirlo.

Tuttavia esistono delle soluzioni alternative per dare comunque delle garanzie al creditore.

Prestiti senza busta paga con ipoteca

Il prestito fiduciario

La prima soluzione è quella di richiedere il cosiddetto prestito con garanzia immobile, senza busta paga. È sufficiente porre un’ipoteca su un immobile o un qualsiasi bene o servizio che produca delle entrate, e che costituisca per la banca una certezza sufficiente per l’erogazione del prestito.

Per poter richiedere questo prestito senza busta paga bisogna rivolgersi ad una banca, finanziaria, istituto di credito che offra specificatamente il servizio mutui ipotecari per liquidità, e naturalmente dimostrare di essere personalmente proprietari di un immobile a garanzia.

Prestito senza busta paga con fideiussione

Alcuni istituti accettano comunque di concedere un prestito senza busta paga con garante (o fideiussione), ossia una formula in cui una persona terza si impegna a restituire il capitale nel caso in cui il debitore risultasse insolvente. Il fideiussore a sua volta dovrà offrire garanzie come un lavoro, entrate fisse, un immobile o una qualsiasi garanzia che sia sufficientemente solida affinché la finanziaria conceda il credito.

È bene ricorrere ai prestiti di questo tipo solo in caso di stringente necessità, per non trovarsi in condizione di dover disfarsi di un immobile per sopravvenuta insolvenza. Inoltre è sempre bene confrontare i preventivi degli istituti di credito confrontando le varie proposte e leggendo attentamente tutte le condizioni contrattuali, specie quelle scritte in piccolo e apparentemente secondarie, prestando massima attenzione ai tassi d’interesse e a tutte le spese in gioco.

richiedi prestito

banner-prestito

Finanziamenti senza busta paga – Costi

Attenzione alle aziende di credito che millantano di offrire prestiti online senza busta paga: rischiano di nascondere spese poco trasparenti o rivelarsi delle truffe.

È importante, inoltre, confrontare Tan e Taeg della banca o della società di Credito (come Findomestic, Agos e altre), cioè il costo del finanziamento senza busta paga.

Il TAN potrebbe risultare al 0%, mentre il TAEG è in genere più alto ed è il dato da tenere in considerazione. Il tasso Annuo Effettivo Globale rappresenta in realtà il vero costo di un prestito o di un finanziamento, un valore virtuale che può cambiare da finanziaria a finanziaria. Altra delle cose da considerare sono le spese istruttorie che in genere vengono presentate all’inizio della pratica di finanziamento o richiesta di prestito. Sia online che offline.

È utile anche informarsi riguardo il tasso applicato ed effettuare una semplice verifica nella tabella dei tassi pubblicata da Banca d’Italia. I tassi effettivi globali medi (TEGM) vi mostrano il limite entro il quale determinati tassi potrebbero essere ritenuti usurari. La tabella è visibile a questa pagina: Tabella TEGM.

Prestiti senza Garanzie e garanti

Se il richiedente possiede i requisiti necessari può richiedere prestiti senza garanzie che non necessitano di ipoteche né di garanti. Il richiedente compila la richiesta online o presso l’ente creditizio, fornendo i propri dati e la somma di cui si ha bisogno. In base alle richieste della banca o della finanziaria dovrà poi allegare altri documenti: buste paga, dichiarazione dei redditi, cedolino della pensione e così via. La cifra per la quale si richiede il prestito sarà valutata dall’ente creditizio, che dopo aver effettuato i vari calcoli comunicherà al cliente la somma massima che potrà concedere.

Oltre al prestito bancario o la finanziaria tradizionale, però, esistono altri tipi di sottoscrizioni che non richiedono garanzie. Elenchiamo qui in seguito quali sono.

Il Prestito d’onore

E’ un prestito che solitamente viene erogato dall’UE ed è indirizzato alle piccole imprese o a liberi professionisti. Non c’è bisogno di detenere alcuna garanzia per poterlo ottenere, ma è necessario che vengano soddisfatti determinati requisiti.

Una volta ricevuto il prestito, il 60% dell’intera somma è considerata a Fondo Perduto ovvero non avrete l’obbligo di riconsegnarla, invece per il restante 40% dovrà essere restituita con piani di rimborso fino a 36 mesi.

richiedi prestito

 

banner-prestito

Prestito Cambializzato

Uno dei prestiti più utilizzato da chi non ha garanzie né garanti in dote è sicuramente il prestito cambializzato, o prestito con cambiale, che permette al debitore di richiedere fino a 20.000 euro.

Le caratteristiche che lo rendono uno dei prestiti preferiti dagli italiani che non hanno garanti sono le seguenti:

  • La durata varia dai 6 ai 60 mesi;
  • Basta una singola firma senza garanti;
  • L’erogazione avviene in pochi giorni dal momento in cui viene approvato il prestito;
  • L’importo viene erogato tramite bonifico bancario o assegno circolare.

Tuttavia, chi è stato segnalato al Crif e risulta cattivo pagatore avrà problemi ad ottenere un prestito con cambiale. Il prestito cambializzato non viene erogato nemmeno a lavoratori dipendenti o pensionati, per i quali è consigliabile provare con la Cessione del quinto.

Prestito per giovani studenti

Gli istituti di credito spesso offrono prestiti senza busta paga come garanzia agli studenti che desiderano coprire le spese riguardanti la loro formazione. Questi finanziamenti vengono anche chiamati prestiti fiduciari e servono a coprire le spese per rette universitarie, libri di testo, mensa e tutto il materiale necessario alle dinamiche dei corsi.

Ottenere dei prestiti per studenti

Per poter accedere ad uno di questi prestiti, gli studenti devono comunque garantire un reddito fisso o una qualche entrata mensile per il pagamento delle rate mensili. Qualora il giovane richiedente non abbia alcuna entrata è possibile chiedere credito con un garante che funga da fideiussore e si sostituisca allo studente (un genitore o un amico).

Gli studenti universitari possono in alcune circostanze ottener anche dei finanziamenti a fondo perduto o del credito a tassazione agevolata presso quegli istituti convenzionati. Questo viene concesso solo sotto determinati requisiti, come il merito, un reddito familiare basso o il non aver mai ricevuto altre sovvenzioni simili. Si tratta quindi di un prestito senza garanzia esclusivamente riservato a chi studia.

Prestiti senza banche e finanziarie

Prestito tra amici e parenti

Chi ha bisogno di una certa liquidità ma non possiede le risorse sufficienti nell’immediato può chiedere un prestito a parenti e amici, domandando loro la cifra di cui ha bisogno.

Purtroppo, il denaro può creare dei malumori nelle relazioni e incrinare rapporti anche di molti anni. Per evitare queste spiacevoli conseguenze, quindi, è meglio agire nella massima trasparenza, in modo che non possano sorgere equivoci di alcun tipo.

Chiedere un prestito a parenti o amici offre la certezza e la tranquillità di accedere ad una forma di credito sicuramente molto vantaggiosa: non servono buste paga o altre condizioni per la restituzione della cifra dovuta, né dovrebbero esserci oneri o interessi da versare. Tuttavia appoggiarsi a un conoscente presenta anche degli svantaggi: tra i più significativi, quello di non poter accedere a nessun tipo di agevolazione per l’acquisto della prima casa.

prestito personale online

Inoltre i finanziamenti stipulati da privati sono comunque regolamentati per legge. Per somme di denaro consistenti infatti è sconsigliato procedere a un prestito tra amici senza scrittura privata: si rischia di incorrere in accertamenti e multe. Perché tutto sia regolare è bene procedere con la registrazione dell’atto davanti ad un pubblico ufficiale (notaio). In questo caso non serve reddito da dimostrare, ma esistono comunque dei costi da coprire.

Le spese si calcolano in base al numero dei fogli del contratto, sui quali viene applicata un’imposta di bollo. Si aggiungono poi l’imposta di registro del 3% e quella sull’ipoteca del 2%, ottenendo così la panoramica completa dei costi da sostenere.

Prestiti tra privati Online

Questi prestiti rappresentano una vera e propria novità nel mercato. Esistono, infatti, dei veri e propri marketplace online in cui è possibile ottenere dei prestiti da altri privati che mettono a disposizione il proprio capitale per poi ottenere in cambio degli interessi dalle rate mensili pagate dal prestatario.

Prestito personale a cattivo pagatore

Non è difficile trovarsi nella condizione di “Cattivo Pagatore”, a volte basta non pagare una singola rata per essere inseriti automaticamente al CRIF che è l’ente che si occupa delle informazioni creditizie dei cittadini italiani. Una volta inseriti in questo database verrete in qualche modo segnalati come Cattivi pagatori.

Da questo momento in poi qualsiasi finanziaria o banca vi farà enormi problemi prima di concedervi un prestito. Ecco perché l’unica soluzione che vi rimane in casi come questi è ricorrere alla cessione del quinto.

Qual è il prestito più facile da ottenere?

prestito postepay evolutionIl prestito più facile da ottenere è il Mini Prestito BancoPosta (Ex SpecialCash) di Poste Italiane.

Attraverso questo prestito offerto da Poste Italiane, è possibile ricevere direttamente sulla propria PostePay in pochissimi giorni, un prestito fino a 3000 Euro. Una volta scelto il prestito le rate dovranno essere rimborsate mensilmente e potrete scegliere se farle addebitare su conto corrente banco posta, su Postepay Evolution.

Per poter ottenere il prestito bisogna:

  • avere una PostePay nominativa;
  • essere in età compresa tra i 18 e i 76 anni.

Per ottenere il prestito è necessario recarsi allo sportello e compilare il modulo di richiesta, allegando:

  • Documento di identità;
  • Documento attestante il reddito.

Di seguito riportiamo la tabella con i tre piani di prestito a scelta:

Importo

1000 €, 2000 €, 3000 €

Durata

22 mesi

Modalità di erogazione

accredito su Carta Postepay nominativa anche Evolution

Modalità di rimborso

addebito su PostePay Evolution

Estinguere un finanziamento senza busta paga o stipendio

Una volta ottenuto il finanziamento, vi potreste trovare nella posizione di voler chiudere il conto ed estinguere il prestito ricevuto. Nella maggior parte dei casi basterà richiedere la somma necessaria per la chiusura e il saldo del debito con la società di credito. Inviare la copia della ricevuta e ottenere un documento in cui la società finanziaria riporta esplicitamente che il credito è stato estinto.

richiedi prestito

banner-prestito

condividi l'articolo sui social

Ci sono 25 commenti per questo articolo
  1. Rosanna 17 Marzo 2017 19:07

    Gentilmente saprebbe indicarmi in che modo e se effettivamente possibile si potrebbe ottenere un prestito in disoccupazione e senza garante!!! Andando su Internet sembra tutto possibile…poi niente. ROSANNA
    Grazie

  2. Simone 26 Marzo 2017 20:25

    Ma è possibile o no un prestito senza
    busta paga e senza garanzie?se si quali sono le finanziarie che lo concedono?

  3. Sacquegna lucia 5 Aprile 2017 10:35

    Vorrei sapere quali finanziarie concedono un finanziamento senza busta paga… grazie

  4. simona 27 Maggio 2017 11:34

    per avere un prestito di 7000 senza reddito dimostrabile ce

  5. Lorena 18 Giugno 2017 16:28

    Come posso avere un piccolo prestito veloce avendo ora un piccolo stipendio?Mi servirebbe per pagare le rate di un altro prestito e mettermi in regola con le rate grazie

  6. Andrighi Domenico 16 Febbraio 2018 14:11

    andando su finaria e uscito iq option potrei avere qualche delucidazione nel senso che mi sembra che operate in trading e se per queste operazione vi avvalete dei servizi di Iq-option . e se voi svolgete anche servizi bancari o solo come finanziaria. Comunque io ero risalito alla vostra pagina perche cercavo un piccolo prestito di 7.000 euro volevo chiedere se e possibile ottenerlo . cordiali saluti e grazie Domenico

    • Annamaria 15 Marzo 2018 11:55

      Buongiorno sembra facile avere un piccolo prestito di 1000 sono ieri nel ufficio postale me stato detto chiaro dopo aver visto la mia busta paga che se non mi risulta un anno di lavoro mi viene rifiutato il prestito,allora ho chiesto ho letto che si può ottenere senza busta paga il prestito la risposta è stata che non è vero niente di quello che leggiamo su internet,allora mi serve questa piccola somma mi potete aiutare voi?sono disperata ogni mese pagherò come giusto il mio bollettino Aspetto una vostra risposta Grazie

  7. foxtrot 5 Aprile 2018 14:37

    io sono classificato un cattivo pagatore perchè a mia volta i clienti x cui lavoravo non mi hanno pagatoeo sono falliti vorrei sapere quale finanziaria mi potrebbe aiutare anche se sono inscritto x ora alla centrale rischi della banca d’italia ed ho avuto la liberatoria da quella socetà che mi ha inscritto

  8. Giovanni 21 Luglio 2018 12:24

    Ma un prestito senza garanzie dimostrabili esiste? Sono in disoccupazione

  9. Ilaria Russo 21 Luglio 2018 12:25

    È possibile senza garanzia ne busta paga

  10. Carmela ziella 29 Luglio 2018 11:25

    Vorrei sapere lavorando senza busta paga come avere un prestito e dove rivolgermi grazie

  11. Giovanni 1 Agosto 2018 15:13

    salve ma è possibile ottenere un prestito senza busta paga con garante che può dimostrare solo un’assegno sociale . e poi chi sono i privati ,poi c’è li presentano personalmente ci mettono in contato con loro . un privato può essere chiunque ho no, potrei fare il prestatore anche io o no fino a prestiti di quanto poi. rispondete presto hai miei quesiti grazie arrivederci ciao ciao

  12. Mimmo 14 Settembre 2018 17:07

    Posso ricevere un prestito non avendo un reddito dimostrabile, senza garanzie?

  13. Ketoglo 7 Ottobre 2018 8:52

    Posso ricevere un prestito avendo un contratto indeterminato quasi 2 mesi fa?

  14. Barbara 17 Ottobre 2018 14:10

    Vorrei sapere quali sono le finanziarie che fanno prestiti senza busta paga e senza garante

    • Sabrina pesce 13 Gennaio 2020 13:59

      Un lavoratore autonomo può chiedere un prestito?

  15. Felice 17 Giugno 2019 20:50

    Prestito senza nessuna garanzia sembra facile ma ha quale finanziaria devo rivolgermi?

  16. Lorena 9 Agosto 2019 15:07

    Io ho L la busta paga ma è bassa però il mio contratto e part-time al30 per cento posso richiedere un prestito?

  17. Massimo 11 Settembre 2019 22:45

    Un pensionato invalido puo avere un prestito

  18. Massimo 27 Novembre 2019 13:59

    E’ possibile ottenere un prestito online senza garante e senza reddito dimostrabile? Sono disoccupato.

  19. Daniela Zaboi 17 Dicembre 2019 16:00

    Vorrei avere delle informazioni mi può chiamare al 3492466871

  20. DottorMax 22 Gennaio 2020 23:39

    Mi rispondete per favore? Sono libero professionista da molti anni, Laureato, con partita iva ed iscrizione ad Ordine Professionale. Ma le varie collaborazioni che ho sono “a nero” e non per scelta Mia! Per cui le Mie ultime dichiarazioni dei redditi sono a ZERO. Non ho mai avuto problemi, debiti, segnalazioni o altro. Sono pulitissimo ed ho il conto corrente da anni, mai andato in rosso. Vivo in affitto con regolare contratto. Sono proprietario di 3 piccoli immobili. Vorrei sapere se posso avere un piccolo mutuo o un prestito personale avendo appunto redditi”ufficiali” Zero.
    Grazie, saluti.

  21. Giulia 18 Febbraio 2020 17:04

    Buonasera volevo solo sapere se accettate anche persone con busta paga bassa…grazie

  22. Gloria 18 Febbraio 2020 22:13

    Vorrei sapere se una persona e garante può fare da garante ad un’altra persona.

  23. maria 22 Giugno 2020 0:32

    Buongiorno, a me servirebbe un prestito di 100.000 euro per acquistare e ristrutturare una piccola soluzione indipendente/rustico ma non ho nessuna garanzia né un reddito dimostrabile. Ho un’abitazione sotto ipoteca, perché sto pagando il mutuo, che sono costretta a vendere per la totale mancanza di senso civico della maggior parte dei condomini della corte.
    Il prestito verrebbe immediatamente restituito non appena venduta la mia attuale abitazione.
    Il punto è che per poter vendere la mia attuale abitazione devo aver ristrutturato almeno una camera ed un bagno nel nuovo immobile quindi ci vorrà qualche mese per i lavori.
    Non so proprio come fare!!!
    Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *