Algorand sponsor dei mondiali di calcio FIFA 2022

Francesco Dallari

Appassionato di musica (adoro i Beatles) e di criptovalute, nel tempo libero leggo libri sul Marketing e Finanza.


Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.

Le ultime 24 ore di ALGO sono sicuramente da ricordare per tutti coloro i quali hanno deciso di investire un po’ di denaro sul progetto. Infatti, il valore del token è aumentato di oltre il 20% in seguito ad una notizia molto interessante. Algorand, infatti, sarà sponsor della Coppa del Mondo 2022 che si disputerà tra novembre e dicembre in Qatar.

Si tratta dell’ultima notizia che è stata battuta da decine di agenzie di stampa e che, in poco tempo, ha fatto il giro del mondo. L’accordo prevede un gettito in denaro che ancora non è conosciuto ma si tratta soprattutto di una collaborazione di natura tecnica che aiuterà la federazione mondiale di calcio a guadagnare con NFT legati al mondo del calcio.

Il prezzo della criptovaluta è poi sceso e ora potrebbe essere un buon momento per comprare Algorand (ALGO) su Crypto.com, una delle piattaforme di criptovalute che attualmente risulta essere più legata al settore dello sport.

L’andamento di Algorand del 3 e a maggio

Vediamo i dettagli su questa sponsorizzazione nelle prossime righe.

Lo sponsor ufficiale dei mondiali di calcio è ALGO 

Il calcio è lo sport più popolare al mondo, e il fatto che la FIFA abbia stretto un accordo con ALGO dice molto su quanto le criptovalute stiano conquistando il loro spazio in settori sempre più importanti. La FIFA ha fissato a 7 miliardi di dollari l’obiettivo da realizzare nella stagione commerciale del 2022. Tuttavia, ciò non ci fa capire precisamente quanto sarà la quota che sarà garantita da ALGO

La Coppa del Mondo offre indubbiamente una grande vetrina per tutto il movimento crypto e siamo certi che non sarà solamente ALGO a beneficiare di questa notizia ma, probabilmente, anche tutto il settore avrà dei risvolti positivi. Anche se calcio e criptovalute sono sempre più in affinità visti i tanti team italiani e internazionali che portano sulle loro maglie i loghi di piattaforme, exchange e crypto token.

Ciò detto, è importante sottolineare che anche un altro colosso del settore giocherà in un ruolo importante: Crypto.com sarà main sponsor della FIFA World Cup Qatar 2022. Mentre Algorand è il primo sponsor americano presente in questa competizione dal 2011 e noi siamo sicuri che le previsioni Algorand per il 2022 dovranno essere riviste al rialzo.

Leggi pure
Cardano - Oggi arriva Vasil: l'aggiornamento che ridurrà i costi

Calcio e Cryptovalute si legano sempre di più 

La notizia di ALGO non stupisce più di tanto. Certo, tutto l’ambiente è contento che un altro importante player abbia stretto un accordo importante con la FIFA, tuttavia, il calcio è sempre più legato al mondo delle criptovalute. 

Ad esempio, Crypto.com ha stretto una partnership con l’Australian Football League per 5 anni mentre il token Floki lnu è del Napoli. L’exchange Binance ha deciso di fare capolino sul calcio argentino ed è il main sponsor sulla maglia della Lazio. Senza considerare che su Binance sono stati venduti alcuni NFT proprio della squadra capitolina.

Un altro evento da tenere in considerazione è l’iniziativa di alcune vecchie glorie del calcio italiano che hanno portato alla nascita di COC, la criptovaluta dei campioni di calcio.

Insomma, gli accordi tra calcio e criptovalute non accennano a fermarsi con un numero sempre maggiore di squadre che elaborano i propri fan token da utilizzare come mezzo di finanziamento. 

Sembrerebbe solamente l’inizio. E ci piace!

Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.


Francesco Dallari

Appassionato di musica (adoro i Beatles) e di criptovalute, nel tempo libero leggo libri sul Marketing e Finanza.

Laureato in “Strategie di Impresa e Management”, non potendone più di studiare mi sono detto: e se applicassi le mie conoscenze per aiutare le imprese ad acquisire nuovi clienti? Detto, fatto. Appassionato di musica (adoro i Beatles) e di criptovalute, nel tempo libero leggo libri sul Marketing e Finanza.

Laureato in “Strategie di Impresa e Management”, non potendone più di studiare mi sono detto: e se applicassi le mie conoscenze per aiutare le imprese ad acquisire nuovi clienti? Detto, fatto. Appassionato di musica (adoro i Beatles) e di criptovalute, nel tempo libero leggo libri sul Marketing e Finanza.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *