IMPT.io raccoglie $ 1.000.000 in 4 giorni! Sarà la nuova gemma?

Sandra Giuliano

Esperta in Finanza personale, Trading e Investimenti


Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.

IMPT ha iniziato nel migliore dei modi il suo percorso per entrare nei grandi della scena crypto. Infatti, in soli 4 giorni dal momento in cui è stata attivata la presale, il progetto è stato in grado di ottenere più di 1 milione di dollari.

IMPT è un progetto ambizioso che vuole rivoluzionare il settore della tutela all’ambiente attraverso la compensazione dell’impronta CO2 di privati e aziende. Infatti, l’obiettivo di IMPT è quello di aiutare le persone a ridurre la loro carbon footprint con l’intenzione di rendere più semplice la gestione dei crediti di carbonio utilizzandoli come meccanismo di compensazione.

Questa loro visione la porta a essere considerate una delle criptovalute che esploderanno nel 2022/23. Vediamo in maniera più approfondita quali sono le caratteristiche di questa nuova realtà. 

Crisi climatica: qual è l’obiettivo di IMPT?

Attualmente, sono oltre 10.000 i rivenditori inclusi nel progetto IMPT, alcuni di questi sono grandi brand che hanno colto l’occasione di dare il proprio contributo per l’ambiente. Ma come funziona il sistema? 

Alcuni brand del progetto

Ogni rivenditore donerà una parte delle vendite effettuate tramite il widget oppure l’app IMPT ai progetti ESG selezionati da IMPT.io. Inoltre, ci sono dei vantaggi anche per le persone che effettueranno un acquisto tramite l’app in quanto potranno guadagnare dei token IMPT che saranno a sua disposizione per essere scambiati con crediti di carbonio.

Un altro obiettivo che il progetto si pone è quello di effettuare la compravendita dei crediti di carbonio direttamente sulla blockchain affinché vengano ridotte al minimo le frodi.

I consumatori possono combattere il cambiamento climatico 

Come anticipato, quindi, tutti coloro che acquistano un token IMPT, oppure lo ricevono tramite acquisto, potranno scambiarlo con un credito di carbonio che, a sua volta, può essere rivenduto sul marketplace di IMPT.io sotto forma di NFT. Ma come si effettua lo scambio dei crediti? 

In poche parole, questo meccanismo avviene tramite il burn dei crediti: i token vengono inviati ad un indirizzo sulla blockchain che può solamente ricevere i token che, quindi, li rimuove dalla circolazione. Gli utenti possono anche acquistare token IMPT semplicemente visitando il sito web ufficiale del progetto. 

IMPT è un’iniziativa che si rivolge a tutte quelle aziende basate sul concetto ESG e che vogliono mettersi a disposizione per fermare il cambiamento climatico prima che sia troppo tardi, puntando alle energie rinnovabili e contrastando il fenomeno della deforestazione.

Leggi pure
Il token TEFI è salito del 150% e annuncia un generoso staking del 512%

Come far parte del progetto? 

Denis Creighton

IMPT è un progetto che pensa in grande perché enormi sono le sfide che l’umanità si troverà ad affrontare nei prossimi anni. Il progetto è guidato da Denis Creighton, amministratore delegato di IMPT e uomo di grande esperienza nel settore. 

Affinché privati e aziende possano prendere parte a IMPT è necessario collegare un portafoglio crypto a IMPT.io ed effettuare un acquisto di token IMPT tramite ETH oppure USDT. Nel caso in cui non avessi a disposizione ETH, puoi sempre procedere al tuo acquisto tramite carta di credito e con valuta fiat. 

Attualmente, il valore di IMPT è di $ 0,018 facendola rientrare a pieno titolo tra le migliori crypto a meno di 1 euro. Ma nella fase successiva della prevendita, è previsto che il prezzo salga ripidamente a $ 0,023.

5

IMPT - Partecipa alla presale dell'anno

  • La crypto più green del mercato
  • Aiuta la vendita dei crediti di carbonio
  • Acquista token IMPT in prevendita
  • Supportato da oltre 10.000 brand
  • Piattaforma di shopping eco-friendly

Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.


Sandra Giuliano

Esperta in Finanza personale, Trading e Investimenti

Esperta di Economia, Trading, Investimenti e Finanza Personale. Laureata nel 2008 in Economia aziendale e management all'Università Bocconi di Milano collaboro con Finaria dal 2013 con l'intento di divulgare la mia conoscenza e le mie esperienze personali e lavorative nel campo della trading e degli investimenti in generale.

Esperta di Economia, Trading, Investimenti e Finanza Personale. Laureata nel 2008 in Economia aziendale e management all'Università Bocconi di Milano collaboro con Finaria dal 2013 con l'intento di divulgare la mia conoscenza e le mie esperienze personali e lavorative nel campo della trading e degli investimenti in generale.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *