Il prezzo di Lucky Block salirà a seguito degli aggiornamenti?

Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati


A fine febbraio avevamo informato la comunità di Lucky Block che il team di sviluppo si stava muovendo con decisione per risolvere il problema del mancato supporto al sistema di tassazione sugli exchange centralizzati.

Gli sviluppatori hanno deciso di rivelare lo schema esatto delle modifiche, che rappresentano un sostanziale miglioramento rispetto al progetto iniziale, comunicandole in alcuni recenti annunci sul canale ufficiale Telegram di Lucky Block.

Lucky Block avrà presto due token uniti da un bridge che manterrà la parità di prezzo tra le due versioni del token LBLOCK, senza alterare l’offerta circolante.

LBLOCK v1 = DEX, lotteria, ricompense agli holders

L’originale versione del token di Lucky Block, basata sulla Binance Smart Chain (BEP20), rimarrà invariata dal punto di vista dei detentori, nell’uso su PancakeSwap e nei wallet di auto custodia.

Il token BEP20 (v1) verrà utilizzato per giocare alla lotteria, guadagnare premi e per fare ciò manterrà il 12% di tassazione sulle vendite.

LBLOCK v2 = trading sui CEX, nessuna tassa, nessun premio

Un nuovo token LBLOCK basato sulla blockchain di Ethereum (ERC20) verrà emesso per coloro che desiderano negoziare e detenere LBLOCK sugli exchange centralizzati. Sarà un token puramente destinato al trading giornaliero che non attirerà alcuna tassazione, sia che si tratti di vendite che di acquisti.

Tuttavia, il token v2 non farà ricevere i premi, sia quello della lotteria che l’interesse destinato agli holders. Quindi, non potrà essere utilizzato per acquistare i biglietti della lotteria.

Comprare LBLOCK su CEX o DEX?

V1 è per DEX, V2 è per CEX

Quindi, per riassumere in modo sintetico, se vuoi giocare alla lotteria e ricevere premi devi comprare Lucky Block v1. In alternativa, se vuoi solo speculare sui movimenti di prezzo di LBOCK, e quindi sei principalmente interessato solo al day trading, dovrai detenere la versione v2 del token.

Come funziona il bridge?

Sei curioso di sapere come funziona il bridge per mantenere lo stesso prezzo su entrambe le versioni del token, e lasciare inalterata l’offerta circolante? Semplice, verrà utilizzato un meccanismo di blocco.

Quando viene acquistato un token V2 basato su Ethereum, la stessa quantità di token V1 basati su Binance Smart Chain verrà bloccata: sarà lo stesso per gli scambi nella direzione opposta. L’indirizzo del contratto BEP20 rimarrà in vigore, quindi non sarà necessario importare un nuovo indirizzo di contratto. Tuttavia, verrà aggiunto un nuovo contratto Ethereum. 

L’exchange centralizzato LBank, che offre già LBLOCK, ha confermato che rilascerà un annuncio dettagliato per quanto riguarda il processo di aggiornamento e migrazione. spiegando come consentirà agli utenti di scambiare i token v1 detenuti su LBank con la versione v2. I contratti ERC20 e BEP20 funzioneranno fianco a fianco, con il prezzo mantenuto agganciato tramite il bridge.

Ecosistema e booster di prezzo per Lucky Block

Questa novità rappresenta una notizia importante per l’intero ecosistema di Lucky Block e il prezzo del token ne gioverà positivamente, così come già visto nelle previsioni Lucky Block. Vediamo quali effetti dovrebbe avere questa novità:

  • Rialzo del prezzo: Aprendo alla blockchain di Ethereum, un’ondata di liquidità colpirà Lucky Block, il ché dovrebbe rafforzare i volumi e far schizzare in alto il prezzo del mercato.
  • Tassa sulle vendite: L’innovativo sistema di tassazione sulle vendite, che finanzia sia la lotteria che gli interessi ai possessori del token, continuerà a incoraggiare chi vuole investire a lungo termine nel progetto.
  • Incentivare la partecipazione alla lotteria: La versione v1 di LBLOCK manterrà alta l’attenzione sulla lotteria.
  • Listing sugli exchange importanti: Le difficoltà incontrate nel convincere le piattaforme centralizzate a implementare la tassa sui depositi da DEX a CEX non sarà più un problema.
  • Termina il rischio di elusione fiscale: Viene scongiurata anche la possibile perdita di finanziamento rappresentata dai trasferimenti dai DEX ai CEX che non fanno pagare l’imposta sulle vendite. In caso di trasferimento da BEP (v1) a ERC (v2) verrà riscossa l’imposta del 12%.
  • Trading esentasse: Gli LBLOCK depositati sui CEX potranno essere negoziati senza tasse di vendita o acquisto, se non quelle applicate dalle piattaforme.
  • Aumento dei volumi di scambio: Un’altro aspetto importante è che i volumi di entrambe le versioni del token saranno conteggiati per il calcolo del volume di scambio di Lucky Block su Coinmarketcap.

I titolari di token che non desiderano negoziare su un CEX non saranno interessati in alcun modo dall’introduzione del V2. Non ci saranno problemi di custodia per i possessori di LBLOCK nei wallet come Trust Wallet e Metamask, da utilizzare su DEX.

Il prezzo di Lucky Block dovrebbe salire presto

Inoltre, per coloro che puntano a ricevere i premi passivamente, magari conservando i propri token in un portafoglio hardware come Ledger, non sarà necessario intraprendere alcuna azione. Tuttavia, in entrambi i casi, i possessori di token godranno dei vantaggi e dell’aumento di valore derivanti dalla nuova e migliorata economia del progetto.

Nuovi listing e aumento del prezzo

A causa dell’aumento dei volumi di scambio, e della probabile preponderanza degli acquisti del token Ethereum, riteniamo che il prezzo di Lucky Block crescerà velocemente. Infatti, la platea di potenziali acquirenti si amplierà notevolmente, e farà da volano per l’intera economia del token.

Il grande vantaggio dell’introduzione di un token Ethereum V2, più compatibile con i CEX, è che i vari listing sulle piattaforme importanti saranno accelerati. Anche se non può essere ancora rilasciato un calendario a tal riguardo.

Così come è avvenuto per il contratto v1, anche il contratto della versione v2 verrà verificato da certificatori affidabili.

Leggi pure
Lanciato NFT di Ciro Immobile su Binance: in palio le maglie della Lazio!

Rettifica sugli annunci precedenti

I più accaniti seguaci di comunicazioni ufficiali sul canale di Lucky Block su Telegram saranno a conoscenza della soluzione di bridging che era stata annunciata in precedenza.

Quell’idea, prevedeva che sarebbe stata scattata un’istantanea della blockchain di Lucky Block e che sarebbe stata distribuita una nuova versione della moneta a tutti i possessori, con un indirizzo contrattuale diverso.

Sebbene il processo sarebbe stato automatico, richiedeva ai titolari di token di rimuovere il vecchio indirizzo token dai loro portafogli e importarne uno nuovo. Un tale approccio significava, ad esempio, che il team di sviluppo avrebbe dovuto collaborare con terze parti per mantenere lo storico dei prezzi del token, e sarebbe stato anche necessario sospendere il trading per un breve periodo.

Entrambi gli eventi avrebbero probabilmente portato a pressioni di vendita temporanee ma forse significative sul token a causa delle incertezze percepite attorno al processo e alla conseguente interruzione. 

Ma il nuovo approccio elude tutti questi potenziali problemi.

Il team di Lucky Block crede di aver scelto la soluzione più adatta  per i possessori di token. Riuscendo a mantenere intatta la tokenomics originale del progetto mentre apre Lucky Block a un pubblico di appassionati molto più ampio.

Visita il sito ufficiale di Lucky Block per aggiornamenti sul lancio del token ERC20 di LBLOCK o unisciti alla chat principale di Telegram e al gruppo LuckyBlock Italia.


Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *