Ultime novità su Lucky Block: aggiornamento v2 e gli NFT

Nica San Juan

Giornalista economica internazionale che legge in 5 lingue


Lucky Block è il progetto crypto del momento, una fucina di idee e di sviluppi che nei prossimi giorni accoglierà tantissime novità come mai prima d’ora. In primis, è previsto un aggiornamento del token, e successivamente il progetto sbarcherà ufficialmente nel mondo degli NFT.

Sono tante le novità riguardanti il progetto di Lucky Block e abbiamo pensato di condensarle tutte nelle prossime righe. Vediamo quali sono le previsioni su Lucky Block per il futuro prossimo e tutte le iniziative portate avanti da questo progetto rivoluzionario. 

Token v2 e il bridge di Ethereum: di cosa si tratta? 

Tutti coloro i quali hanno investito nel progetto Lucky Block si chiedono se per avere altre novità sarà necessario completare il lancio della v2. La risposta è sì. Si tratta di un aggiornamento che consentirà a Lucky Block di essere interoperabile con la blockchain di Ethereum e con tutto il mondo di token, app, utenti e trader che sfruttano la rete della seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato. 

Ma quando sarà attivo l’aggiornamento tanto agognato? Lucky Block ritiene che Ethereum Bridge sarà pronto per il 21 marzo, così come riferito dal team di sviluppo. I responsabili del progetto sono in attesa di conferma che tutto proceda come previsto e funzioni come richiesto. 

Molti utenti hanno espresso un parere piuttosto scettico sulla “collaborazione” instaurata da Lucky Block ed Ethereum, ritenendo che le gas fee sulla blockchain di quest’ultima risultino ancora troppo elevate. Tuttavia, la motivazione di questa integrazione è presto detta: l’obiettivo di Lucky Block non è una migrazione sulla blockchain di Ethereum ma l’apertura della piattaforma a chi detiene ETH.

I responsabili del progetto sono ben consapevoli del fatto che Ethereum rimane la più grande piattaforma al mondo di app decentralizzate. In ogni caso, è importante sottolineare che il collegamento tra Ethereum e il progetto Lucky Block non è correlato in alcun modo alla novità degli NFT. Infatti, si tiene a precisare che l’acquisto di questi ultimi sarà possibile solo attraverso BNB e né con LBLOCK, né con ETH. 

Il lancio dell’aggiornamento v2 sarà un processo completamente automatizzato ad eccezione dell’obbligo da parte dei possessori di token di importare un nuovo indirizzo di contratto. Infatti, chi ha deciso di comprare Lucky Block devono solo assicurarsi che l’indirizzo del contratto sia aggiunto al proprio portafoglio. Insomma, un procedimento davvero semplice da applicare a cui, comunque, bisogna dare la giusta attenzione.

Inoltre, la nuova app di Lucky Block dovrebbe essere sottoposta a test intorno al 7 marzo e poi rilasciata al pubblico il 21 marzo. La data del test è confermata da parte del progetto e il team è curioso di capire se andrà tutto per il verso giusto. 

L’anteprima dell’app di Lucky Block

Come avverrà il processo di aggiornamento?

L’aggiornamento del contratto è sicuramente uno dei processi più importanti che verranno affrontati dal team di sviluppo nei prossimi giorni. Ma come avviene? 

Il primo passo è quello di realizzare l’istantanea di tutti i portafogli e di quanti token sono disponibili nei wallet attivi. Successivamente, il trading sarà sospeso, sarà rimossa la liquidità dal contratto esistente e si sostituiranno i fondi sul nuovo indirizzo del contratto. 

Terminata questa fase, sarà impostato il nuovo prezzo che sarà lo stesso di quando il trading è stato sospeso. Quindi, i token saranno ritrasferiti dal nuovo contratto ai portafogli in maniera tale che ogni investitore abbia esattamente la stessa quantità di token precedente con il suo vecchio indirizzo di contratto. 

Conclusi questi procedimenti, sarà possibile riprendere la compravendita di token LBLOCK in maniera regolare. Inoltre, i possessori di Lucky Block dovranno eliminare (oppure nascondere) il vecchio token dal loro Trust Wallet o dal portafoglio che stanno utilizzando.

Leggi pure
Top influencer NFT: Chi sono i migliori in Italia?

Arriva la Platinum Rollers Club NFT Collection

Lucky Block ha previsto il lancio della sua prima collezione NFT denominata Platinum Rollers Club NFT Collection. Si tratta di 10.000 NFT di un valore di circa 1.500 € con ben 25 edizioni rare. Tutti questi NFT saranno a un biglietto che darà la possibilità di partecipare a vita alle estrazioni quotidiane, ma solo uno permetterà di vincere un premio speciale: un esemplare di Lamborghini Aventador dal valore di circa €500.000.

Gli NFT non saranno solamente dei semplici oggetti da collezione ma garantiranno alcuni vantaggi a tutti i proprietari tra cui l’ingresso alla lotteria NFT di Lucky Block e la possibilità di accedere al doppio del valore del jackpot in caso di vittoria per chi è in possesso di una delle 25 edizioni rare. Il lancio della nuova collezione NFT di Lucky Block dovrebbe essere previsto per l’11 marzo e in questa settimana ci sarà la conferma della data. 

Tuttavia, una delle domande che molti investitori di Lucky Block si pongono è la seguente: dove si potranno acquistare gli NFT appartenenti alla Platinum Rollers Club NFT Collection? La risposta è molto semplice quanto ambigua. 

Sembrerebbe, infatti, che Lucky Block abbia l’intenzione di lanciare un nuovo entusiasmante marketplace NFT che sarà rivelato proprio la prossima settimana. Scopriremo quali sono le modalità di registrazione, di acquisto degli NFT, quali saranno le 25 edizioni rare e tantissimo altro. 

Al momento del lancio della notizia sulla nuova collezione NFT di Lucky Block, i responsabili del progetto avevano pensato di rendere gli NFT disponibili all’acquisto solamente a coloro i quali avessero detenuto almeno 1.000 $ in Lucky Block. Tuttavia, probabilmente ci si è resi conto che l’evento non avrebbe avuto la stessa portata e il progetto ha deciso di rimuovere il prerequisito per l’acquisto degli NFT. 

In ogni caso, sulla nuova piattaforma ideata da parte di Lucky Block e che, presumibilmente, conosceremo la prossima settimana, si potranno effettuare acquisti di NFT attraverso BNB, il token nativo di Binance, già utilizzato per investire in LBLOCK al momento del lancio di questo token.

Bisogna ricordare che nelle fasi iniziali del lancio della nuova collezione NFT, Lucky Block aveva previsto che ci fosse un limite di acquisto di 15 NFT per portafoglio in maniera tale da consentire a quanti più interessati possibili di accaparrarsi una delle 10.000 copie. Tuttavia, erano sorti dubbi sulle modalità attraverso cui potesse essere fatto rispettare ed ecco perché è stata rimossa questa idea in quanto il limite massimo di acquisto di 15 NFT non è attuabile.

Insomma le notizie dal fronte Lucky Block fanno sperare bene, e nelle prossime settimane ci si potrebbe aspettare una risalita del prezzo, magari verso un nuovo ATH.


Nica San Juan

Giornalista economica internazionale che legge in 5 lingue

Giornalista economica internazionale, si occupa di raccogliere notizie dai mercati più importanti. Ama viaggiare e leggere giornali in 5 lingue diverse, incluso il coreano.

Giornalista economica internazionale, si occupa di raccogliere notizie dai mercati più importanti. Ama viaggiare e leggere giornali in 5 lingue diverse, incluso il coreano.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *