Crollo delle Criptovalute? Il segreto per sopravvivere ai mercati

Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati


Lark Davis

Hai mai sentito parlare di Lark Davis, si tratta di un esperto di criptovalute che in un recente video ha mostrato la via per poter sopravvivere in periodi in cui il mercato delle criptovalute non è al meglio.

È sotto gli occhi di tutti che l’attuale situazione di mercato abbia creato un contesto di pessimismo e di timore. Molti investitori, presi dal panic selling, hanno deciso di vendere le loro posizioni (anche in perdita) per evitare di perdere più denaro di quanto investito.

Tuttavia, è bene ricordare che valgono ancora le previsione criptovalute secondo le quali raggiungeranno un nuovo massimo storico nel 2022. Vediamo brevemente quali sono i consigli che Lark Davis ha deciso di fornire ad ogni investitore. 

Come affrontare al meglio le turbolenze di mercato?

Uno dei segreti per attutire le turbolenze di mercato è quello di utilizzare lo yield farming, non molto diverso dallo staking di criptovalute, che consente di utilizzare delle app di finanza decentralizzata per ottenere token gratuiti come interessi per il mantenimento di alcuni asset su dei conti deposito.

Un altro approccio sottolineato dall’esperto è quello di utilizzare i prestiti di criptovalute. Si tratta di un’attività a basso rischio anche se le piattaforme corrono il rischio di essere violate da malintenzionati. In ogni caso, attraverso questo metodo è possibile prestare Bitcoin ed essere pagati in Bitcoin, oppure prestare Ethereum e ricevere ETH in cambio come interessi. 

Lark Davis consiglia anche di approcciarsi ai mercati finanziari più classici come quello delle azioni, tutto ciò nell’ottica di una più efficiente diversificazione dell’investimento. Sembrerebbe, infatti, che tante azioni siano correlate al settore delle criptovalute e, quindi, potrebbe essere una buona idea quella di investire in azioni che non hanno nulla a che fare con crypto e affini. Parliamo di azioni Amazon e Apple, ad esempio, che sono delle aziende in continua salita da anni e che probabilmente continueranno a salire anche in futuro. 

Di fondamentale importanza è avere un fondo cassa da cui attingere in situazioni di difficoltà. Infatti, quando il mercato va giù, come in questi giorni, potresti essere tentato dal chiudere le tue posizioni su Bitcoin & Co. Non lo devi mai fare, anzi sarebbe importante avere dei capitali da parte da poter investire per comprare approfittando dei prezzi più bassi. 

In gergo si dice“buy the dip”, ovvero, acquistare criptovalute e altri asset finanziari nel momento in cui subiscono un crollo in maniera tale da beneficiare al massimo della loro successiva risalita.

Leggi pure
Starbucks entra nel Metaverso? L'annuncio del CEO

Segnali di forza di Bitcoin: Svolta bullish? 

Sappiamo quanto sia difficile mantenere la calma quando il mercato è in subbuglio. Tuttavia, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha rassicurato i mercati affermando di voler prendere importanti provvedimenti per cercare di contenere la situazione. 

Bitcoin è tornato sopra i $39 mila

Detto – fatto, Bitcoin ha avuto un’importante reazione che ha portato la valuta a ridosso di 40.000 $. Ciò ha determinato un trend al rialzo di altri protagonisti della scena delle criptovalute come Ethereum e tutto il resto delle altcoin.

Cosa aspettarsi nei prossimi giorni? Si tratta di una situazione molto complessa che potrebbe calmarsi nel momento in cui il conflitto in Ucraina dovesse appianarsi. In ogni caso, sembrerebbe molto consigliato approcciarsi ad un trading di breve periodo per poter guadagnare dagli alti e bassi che la maggior parte degli asset sta affrontando.

Per fare ciò si può utilizzare un broker come Libertex o Capital.com che permettono di vendere allo scoperto, ossia di puntare al ribasso di un titolo e di una criptovaluta.

In questo, modo mentre le borse crollano si possono realizzare dei profitti davvero interessanti.


Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *