Meme coin: Tamadoge va a ruba, la beta sale supera $700 mila

Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati


Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.

Gli ultimi giorni hanno rappresentato un vero e proprio boost per la prevendita di Tamadoge che ha superato la soglia dei $500.000 sabato e quella dei 700 mila questa mattina. Nei primi 10 giorni, la beta sale aveva raccolto $200.000, mentre negli ultimi 2 giorni sono stati raccolti oltre $150.000

Quindi, più del 25% dei token TAMA disponibili in questa prima fase di vendite sono stati distribuiti e gli investitori hanno ancora 24 giorni di tempo per esaurire i token disponibili. Dopo di che partirà la presale e il token avrà un prezzo maggiorato del 25%.

Tuttavia, per capire se vale la pena comprare Tamadoge, dobbiamo fare delle valutazioni. Infatti, ci sono alcune indicazioni che potrebbero suggerire come il potenziale di questa crypto sia davvero enorme. 

tamadoge beta sale

Scopriamo meglio cosa sta succedendo a Tamadoge in queste ore. 

Il successo della prevendita di Tamadoge

Chi si occupa del progetto Tamadoge ha voluto dividere la prevendita in due fasi. In questo frangente esattamente la metà della fornitura massima di 2 miliardi di token è disponibile per gli investitori. Ciò si traduce nel fatto che la domanda è alimentata esclusivamente dall’interesse dalla community crypto intorno a questo progetto. 

La prima fase è la beta sale, iniziata il 25 luglio. La raccolta mirata di capitale prevede il raggiungimento della soglia di due milioni di dollari USA, con la fine prevista per il 2 settembre. Segue la prevendita generale, che è accompagnata da un aumento del prezzo, per cui 1 TAMA verrà aumentato da $ 0,01 a $ 0,0125. 

In soli tre giorni la raccolta di capitale è più che raddoppiata, mentre nei primi 10 giorni eranostati raccolti circa 200.000 dollari. Il canale Twitter di Tamadoge ha ora quasi 30.000 follower e ci sono già oltre 20.000 membri nel canale Telegram ufficiale.

Leggi pure
Non dichiari le crypto nel 730? Ecco le sanzioni che pagherai!

Elon Musk sta comprando Tamadoge?

Ancora non ne abbiamo la certezza, ma Tamadoge potrebbe essere proprio il tipo di moneta meme a cui potrebbero essere interessati artisti del calibro di Elon Musk.

Infatti ecco una foto di Elon con il suo bambino Tamadoge:

tamadoge meme

Chiaramente, gli investitori pensano che guadagni di oltre 1.000 volte siano una possibilità concreta, ma anche una cerscita molto minore del prezzo come visto in precedenza per Doge e Shiba Inu porterebbe portare enormi profitti.

Ma alla base del sentimento rialzista c’è probabilmente il fatto che Tamadoge non sta vendendo promesse. Infatti si tratta di un progetto che sta costruendo un prodotto tangibile che non è né basato su un meme o su altre cose futili.

Tamadoge è pronta ad esplodere?

tamadoge features

Tamadoge è progettato come un gioco Play-to-Earn, in cui i giocatori hanno l’opportunità di guadagnare premi in TAMA. Tutto ciò sarà possibile prendendoti cura dei Tamadoge Pets, i protagonisti del gioco che gli utenti dovranno far crescere e riprodursi.

Inoltre, i Tamadoge Pets competeranno anche con gli altri utenti per poter guadagnare Dogepoints. Più punti Doge ottieni, più in alto salirai nella classifica Tamadoge e maggiori ricompense in TAMA si potranno ottenere.

Il team di Tamadoge punta a quotare il token in alcuni degli exchange più importanti al mondo, attingendo ad un bacino di utenti sempre maggiore. In questa maniera, si potrebbe ottenere un rendimento decisamente superiore alla media. Ma perché Tamadoge potrebbe essere il nuovo token a garantire un ritorno da 10x ed è attualmente tra le migliori crypto in presale

Si tratta di un progetto ambizioso basato sul gioco cult Tamagotchi che nel finire degli anni ’90 era uno dei più utilizzati dai bambini di tutto il mondo. Inoltre, Tamadoge ha l’obiettivo di realizzare il proprio metaverso con una web app basata sulla realtà aumentata. 

Leggi pure
Le criptovalute potrebbero essere protagoniste della guerra in Ucraina?

Il tutto si basa su un sistema di burning fee che riduce continuamente l’offerta di moneta, rendendola sempre più “preziosa”.

Inoltre, si vocifera che alcuni dei fondatori di questo progetto siano stati i responsabili di alcune meme coin di successo che si sono diffuse in passato.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per restare aggiornato sulle ultime notizie.


Giuliana Morelli

Esperta in Economia e Analisi dei Mercati

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.

Dr.ssa Giuliana Morelli, Laurea Magistrale in Economia e Management. Ha lavorato come consulente aziendale in ambito economico/finanziario fino al 2010, quando ha fondato la sua società di consulenza. Collabora con diversi studi professionali ed è attiva in iniziative relative a Blockchain, Fintech, e svariati incubatori e acceleratori di impresa.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *