Home USA, continua la battaglia legale tra SEC e gli Exchange
Notizie

USA, continua la battaglia legale tra SEC e gli Exchange

Negli Stati Uniti, il dibattito su come classificare le criptovalute (se come titoli finanziari o meno) continua a dominare il panorama finanziario e legale. Il cuore della questione risiede nell’interpretazione delle normative vigenti, in particolare in relazione alle attività delle piattaforme di scambio di criptovalute come Coinbase.

La SEC, guidata da Gary Gensler, ha adottato una posizione ferma, spesso in conflitto con le sentenze dei tribunali che hanno esaminato specifiche questioni legali legate alle criptovalute.

Le transazioni su Coinbase non saranno soggette alla legge sui titoli

Una recente sentenza a favore di Coinbase ha riacceso il dibattito. Il tribunale ha concluso che alcune criptovalute scambiate sulla piattaforma non rientrano nella definizione di “titoli” secondo il Securities Act, offrendo così a Coinbase e simili piattaforme un momento di sollievo. Tuttavia, la questione di fondo – se le criptovalute debbano essere universalmente considerate titoli e quindi soggette a regolamentazione come tali – rimane aperta.

Questa decisione giudiziaria rappresenta un punto significativo nel continuo dibattito su come le criptovalute debbano essere regolamentate negli Stati Uniti. Nonostante la sentenza favorevole a Coinbase, la SEC ha dimostrato la propria determinazione a perseguire azioni legali quando ritiene che le piattaforme di scambio violino le leggi sui titoli.

La sentenza, quindi, mentre offre una vittoria tattica a Coinbase, potrebbe non segnare la fine delle sfide legali e regolamentari per l’industria delle criptovalute negli Stati Uniti. La dinamica tra regolatori, tribunali e aziende del settore cripto continua a evolversi, segnando un percorso incerto e altamente conteso sul fronte della regolamentazione.

Trading di criptovalute in costante aumento

Nonostante l’incertezza normativa, il trading di criptovalute continua a crescere. Dato che i prezzi della maggior parte delle principali monete sono aumentati di nuovo, molti investitori hanno rivolto nuovamente la loro attenzione al mercato delle valute digitali. Il fatto che non sia ancora stata presa una decisione definitiva se le criptovalute debbano o meno essere classificate come titoli negli Stati Uniti non impedisce ai trader di investire.

Nelle ultime settimane non hanno prevalso solo le principali criptovalute come Bitcoin ed Ethereum. In particolare le monete meme stanno diventando sempre più popolari tra gli investitori, rappresentando sempre di più una scelta di investimento apprezzata all’interno del settore. 

Nonostante tutto, questa meme coin continua a crescere

Dogecoin20 ($DOGE20) è una sorta di “versione 2.0” di Dogecoin, la moneta meme più popolare al mondo. DOGE20 è superiore al suo predecessore sotto importanti aspetti.

Poiché l’offerta di token non è inflazionistica e $DOGE20 è basato su Ethereum, la moneta è significativamente più rispettosa dell’ambiente rispetto a DOGE, poiché i token ERC-20 non sono soggetti al meccanismo Proof of Work per raggiungere il consenso.

L’idea di un Dogecoin basato su Ethereum ha entusiasmato fin dal primo giorno gli investitori, che hanno rapidamente acquistato token per un valore di oltre 10 milioni di dollari.

Gli investitori attualmente hanno ancora la possibilità di acquistare $DOGE20 in presale crypto a un prezzo fisso, mentre si prevede un’esplosione dei prezzi dopo l’inizio delle negoziazioni sugli exchange di criptovalute. 

L’elevata domanda durante la prevendita indica da un lato un aumento massiccio dopo il lancio e dall’altro l’elevata percentuale di token in staking. $DOGE20 è dotato di una funzione di staking che consente un rendimento dello staking superiore alla media, poiché i token erano riservati fin dall’inizio agli staker. 

L’offerta è già utilizzata dalla maggior parte degli acquirenti, motivo per cui al momento del lancio saranno disponibili meno token, il che potrebbe aumentare rapidamente il prezzo di molte volte.

Domande e Risposte (0)

Hai una domanda? Il nostro team di esperti ti risponderà. Invia il mio commento

Lascia un commento

Scrivi la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Giuliana Morelli

Giuliana Morelli

Dr.ssa Giuliana Morelli, con una Laurea Magistrale in Economia e Management, ha maturato una solida esperienza nel settore finanziario ed economico durante gli anni di lavoro come consulente aziendale. Nel 2010, ha intrapreso una nuova avventura fondando la sua società di consulenza, attraverso la quale offre supporto a imprese e individui nel navigare il complesso mondo degli investimenti e del trading.

La sua expertise si estende anche al vivace settore delle criptovalute, dove esplora l'intersezione tra trading tradizionale e tecnologie emergenti come la Blockchain. Giuliana collabora attivamente con diversi studi professionali ed è una figura di spicco in numerose iniziative legate a Fintech, Blockchain, nonché in vari incubatori e acceleratori di impresa.

Giuliana ha una passione per l'attualità, cosa che le permette di fornire ai lettori analisi puntuali e aggiornate sulle ultime novità del settore. Con una comunicazione chiara e precisa, mira a rendere il mondo del trading e degli investimenti comprensibile e accessibile a tutti, sia che si tratti di principianti o di investitori esperti.

All'interno del team gestisce con passione e dedizione il ramo relativo alle news, sia crypto che di finanza classica.