Scalping Trading: Cos’è e Come funziona [Guida Completa]

Qual è il significato di scalping trading? Scopri questa strategia intraday, come funziona e con quale broker provarla

Lo scalping trading è una modalità un po’ estrema di fare trading intraday. In quanto, si basa su un modo di operare veloce, aprendo tante posizioni nell’arco di una unica giornata, entro la quale si chiudono pure.

Quindi, avrai già intuito che occorre destrezza, rapidità di pensiero e di messa in pratica. E non tutti possono farlo, per questioni caratteriali ma anche di importi da investire, asset da scegliere e così via.

Questa guida completa sullo scalping trading, punta a chiarirti meglio di cosa si tratta. Quindi, cos’è lo scalping trading, come funziona lo scalping trading, migliori broker per praticare lo scalping trading, vantaggi e svantaggi, le strategie di trading alternative, e via dicendo.

Per esempio, ti diciamo subito che questa strategia di trading può essere praticata su un broker come eToro.

  • Registrati a eToro seguendo questo link;
  • Deposita il denaro sul tuo account di trading;
  • Fai scalping sugli asset che preferisci tra i tanti disponibili sul broker;
  • Seleziona l’importo che vuoi investire, imposta stop loss e take profit e Apri la tua posizione di trading.

Cos’è lo scalping trading?

scalping trading cos'è

Come accennato nell’incipit, si tratta di una modalità di fare trading che si esaurisce in una stessa giornata operativa. Di qui l’appellativo intraday. Quindi, si aprono posizioni che verranno chiuse nel giro di pochi minuti, che in genere non superano i 15 minuti.

L’intento è quello di aprire e chiudere tante posizioni beneficiando di brevi movimenti di prezzo degli asset, che talvolta possono essere molto evidenti malgrado i pochi minuti di apertura della posizione (si pensi alle strategie degli utenti di WallStreetBets che hanno in massa comprato azioni di questa o quella società) e talvolta meno.

Dunque, il trader intraday punta ad aprire e chiudere tante posizioni che frutteranno dei profitti singoli contenuti. Ma la cui somma a fine giornata sarà il profitto ultimo da valutare. Va da sé che, come vedremo tra gli svantaggi più in avanti, è una strategia che da un lato implica tanta velocità ed immediatezza di calcolo ed esecuzione. Ma dall’altro, anche tanta pazienza poiché i frutti reali e consistenti arriveranno solo alla distanza.

Come si pratica lo scalping trading?

Come funziona lo scalping intraday? Ecco 3 aspetti da tenere presenti.

Scelta del timeframe

I timeframe migliori sono quelli con gli intervalli temporali minori. Ed in genere vanno da 1 minuto a 15 minuti, anche se molto diffuso è anche un timeframe di 5 minuti.

La scelta del timeframe comunque è molto personale, giacché dipende anche dal trend in corso, oltre che dalla propria attitudine personale. Per esempio, la fermezza o meno del proprio carattere, oltre alla propria avversione al rischio.

Si può dire che il timeframe da M5, ossia cinque minuti, è quello più utilizzato giacché bilancia i pregi e i difetti degli altri 2 timeframes.

Cavalcare trend evidenti già in corso

Oltre alla scelta del timeframes, occorre essere bravi ad individuare degli evidenti trend in corso e cavalcarli in pieno. Per questo genere di strategia intraday, non conviene andare contrarian, per ovvi motivi legati alla brevità della posizione aperta. Che non permette di fatto di beneficiare di eventuali cambiamenti, visto che la posizione sarebbe chiusa subito dopo la inversione di tendenza.

Sarà necessario quindi individuare il trend di giornata, guardare ai timeframe maggiori e agli altri indicatori tecnici per capire il movimento principale tenuto dal cambio e quindi seguirlo.

Indicatori di trading migliori

Avrai intuito che per praticare lo scalping intraday serve avere grande dimestichezza con i grafici, sia saperli leggere sia saperli modificare con i vari strumenti, ma anche saper scegliere gli indicatori ed oscillatori di trading più adatti alla strategia scalping tra i tanti esistenti. Eccone tre in particolare:

Media mobile

Si basa sui prezzi passati ed è di fatto un indicatore di tendenza. Con esso il trader misura il prezzo medio di un asset nel lasso di tempo specificato. Lo scopo è quello di ridurre i “rumori” del prezzo e riuscire così a livellare il movimento.

Bande di Bollinger

Indicatore di trading che si basa sulla volatilità di un titolo. Quest’ultima può essere vista come la deviazione standard del prezzo di un asset, che consiste nello scarto quadratico medio (o radice quadrata della varianza). E’ tra gli indicatori di trading più usati dai trader.

Indicatore stocastico

Siamo di fronte ad un altro indicatore molto utilizzato per l’analisi tecnica. Si calcola in base al rapporto tra valori minimi e massimi di prezzo di un periodo di tempo. Da questo rapporto nasce il valore %K sul quale poi viene calcolata la media %D.

Stop loss e take profit

stop loss scalping

Questi 2 strumenti possono tornare molto utili per lo scalping intraday, in quanto consentono di aggirare quei problemi legati alla emotività del trader, che può chiudere una posizione troppo in fretta o troppo tardi per cercare un profitto maggiore o nella speranza che il trend si metta in suo favore.

Ricordiamo che il Take profit è quel livello di prezzo entro il quale stabiliamo di conseguire il profitto e non siamo disposti al fatto che vada oltre. Anche perché potrebbe accadere che il trend si inverta e si verifichi il famoso detto: ci tanto vuole, nulla stringe.

Viceversa lo stop loss posiziona il livello di prezzo entro cui non siamo più disposti a subire perdite, poiché riteniamo che ormai il trend stia andando verso una direzione per noi avversa. Insistere nel tenere aperta una posizione rischia di farci incassare una perdita molto pesante.

Money management

Lo scalping trading prefigura anche il fatto di predisporre una strategia di trading, possibilmente ideata con calma il giorno prima anche attendendosi eventuali cambiamenti in corso (sovente verificabili). Infatti, è difficile mettersi davanti ad uno schermo e pretendere di aprire tante posizioni a raffica senza un minimo di strategia di trading.

Certo, tanto fa anche il proprio istinto e il proprio sesto senso. Ma una base di partenza per orientarsi è sempre utile.

Lo scalping trading conviene?

Conviene praticare lo scalping trading? Per rispondere a questa lecita domanda, è meglio annoverare alcuni dei principali vantaggi e svantaggi dello scalping intraday.

Scalping trading: vantaggi

Ecco i principali vantaggi dello scalping intraday:

  • riduce il rischio legato alle forti oscillazioni dei prezzi, considerando il ridotto lasso di tempo che intercorre tra apertura e chiusura della posizione
  • il trader gode di un alto grado di libertà operativa all’interno di tutta la giornata, visto che si trova ad aprire tante brevi posizioni
  • il trader ha facilmente raziocinio di come stia andando il trading, sempre alla luce della loro breve durata, la quale consente di avere subito un responso. Poi ovviamente a fine giornata si tireranno somme più dettagliate

Scalping trading: svantaggi

Questi invece i principali svantaggi legati allo scalping trading:

  • Il fatto che si aprano tante posizioni continuamente in una giornata di trading, comporta un certo livello di stress che bisogna saper sostenere
  • questo genere di strategia di trading intraday dà i suoi frutti solo alla lunga distanza, dato che ogni singola posizione dà vita a piccole somme di profitto o di perdita in virtù della brevità della posizione. Quindi, bisogna avere tanta pazienza per poter vedere somme consistenti e fare dei bilanci più approfonditi

Forex scalping intraday

forex scalping

Ogni strategia di trading si adatta meglio a questo o quel tipo di asset. Nel caso dello scalping trading questo è senza dubbio il Forex.

Il Forex, che ricordiamo essere il più grande mercato finanziario al mondo, si presta bene allo scalping intraday per 3 motivi fondamentali:

  1. è aperto H24, visto che si basa sul cambio tra valute di zone geograficamente così lontane da ricoprire tutto il Globo
  2. è un mercato finanziario estremamente liquido
  3. si opera con bassi spread, il che va a beneficio del profitto finale

Ora ti starai chiedendo: quali sono le coppie Forex che si prestano meglio allo scalping trading? In effetti è una domanda giusta, visto che ce ne sono tantissime. Anche se le coppie tra le valute Major sono quelle che si prestano meglio. Vale a dire:

Ciò in quanto queste sono le coppie più scambiate e pertanto presentano gli spread più bassi.

Scalping trading: migliori alternative

Ok, forse ritieni lo scalping trading non adatto a te? Perché magari non ti ci vedi tagliato caratterialmente o perché non ti ha convinto tecnicamente.

Niente paura! Di seguito ti parliamo di altre strategie di trading intraday, quindi che si completano sempre nell’arco di una giornata, quindi rientrano nelle strategie intraday. Anche per mantenere il termine di paragone.

Pivot Point

Questa strategia di trading intraday presuppone che tu sappia leggere molto bene i grafici a candela, sappia utilizzare gli strumenti per customizzarli il più possibile e conosca bene gli indicatori e gli oscillatori di trading per leggere al meglio i movimenti dei prezzi.

Infatti, dovrai stabilire dei punti sul grafico chiamati Pivot (che nella traduzione italiana suonano come Perni), superati i quali, al rialzo o al ribasso, capirai che sta partendo un trend rialzista o ribassista e ti posizionerai di conseguenza per beneficiarne al meglio.

Breakout

Quest’altra alternativa allo scalping si basa sempre sullo stabilire dei punti, ma di supporto o di resistenza. Con questi termini, ti ricordiamo che si intendono quei livelli di prezzo che non si riescono ad infrangere, sia al ribasso nel primo caso, sia al rialzo nel secondo. Ma che, una volta infranti, dovrebbero far partire un trend interessante.

Attenzione però: non è detto che una volta sfondato un muro di supporto o di resistenza, parta sicuramente il trend. Potrebbe semplicemente essere un falso allarme, una illusione. Con il trend che torna indietro subito dopo. Al massimo, può aprire un varco per i giorni successivi, ma a noi interessa l’immediato.

Analisi delle news e del calendario economico

Se le prime 2 strategie sono collegate all’analisi tecnica, questa invece è afferente all’analisi fondamentale. Infatti, il trader deve stare attento a quelle notizie che possono influenzare in positivo o in negativo il prezzo di un asset. Quindi, si prende posizione subito dopo. Il genere di notizia varia in base alla tipologia dell’asset.

Pullback

Questa strategia di trading intraday si basa sulla verifica di un determinato movimento correttivo del prezzo di un asset. Quindi, si cerca il punto entro il quale il trend, pronunciatamente rialzista o ribassista, ha iniziato ad invertire la rotta.

Anche qui però, è sempre meglio ricordarlo, non è detto che l’inversione si verifichi poi realmente. Magari è stato solo un momento. Quanto meno lo scalping beneficia anche di movimenti di brevissima durata.

Due sono gli indicatori di trading da usare per questo genere di strategia intraday:

  • Media Mobile Esponenziale dei volumi (EMA)
  • Teoria delle Onde di Elliott

Migliori broker per praticare scalping intraday

Chiudiamo questo articolo sullo scalping trading indicandoti i migliori broker per praticarlo.

Ecco l’elenco completo, in ordine di opportunità che offrono. Su tutte, la possibilità di provare questa strategia particolare di trading con un Conto demo. Così da non perdere i tuoi capitali reali.

BrokerCaratteristicheApri Conto Demo
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Copia i migliori trader!
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

75% of retail CFD accounts lose money

broker trading
  • Forex, CFD & Crypto
  • Piattaforma trading Desktop e Mobile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Piattaforma trading facile
  • Licenza CySec, FCA
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Licenza CySec
conto demo
Leggi la Recensione

FAQ – Scalping trading

Cos’è lo scalping intraday?

Si tratta di una strategia di trading online mediante la quale si aprono e si chiudono tante operazioni nell’arco di una giornata. Quindi, si punta a profitti con somme ridotte approfittando di brevi movimenti dei prezzi, al rialzo o al ribasso grazie ai CFD, per poi raccogliere i frutti a fine giornata sommando tutte le somme.
Serve dunque rapidità di pensiero e forte senso pratico per metterlo in atto. Dunque non è adatto a tutti.

Conviene lo scalping intraday?

Per scoprirlo occorre ripartire i vantaggi e gli svantaggi.
Tra i primi, troviamo senza dubbio una riduzione del rischio rispetto a pronunciate oscillazioni del prezzo degli asset. Si gode poi di ampia libertà operativa data la brevità delle singole posizioni e si ha al contempo ampio controllo dei risultati ottenuti data la loro immediatezza temporale. Tra gli svantaggi da tener presente troviamo l’indubbio elevato stress causato dalle numerose operazioni, nonché dai tempi di esecuzione ridotti. E’ un tipo di strategia che dà frutti evidenti solo nel lungo termine, date le somme esigue che si è costretti ad aprire.

Quali sono le altre strategie di trading intraday?

Lo scalping è una delle tante strategie intraday. Tra le altre ricordiamo: Il Pivot Points, dove si individuano dei punti sul grafico superati i quali, al rialzo o al ribasso, sta partendo un trend. Il Breakout si basa invece sui punti di supporto o di resistenza, infranti i quali si presuppone partirà un trend interessante. Vedi le altre in questa guida.

condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e/o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


    DIRITTO D'AUTORE

    Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.