Criptovalute: come investire nella nuova moneta digitale

Rappresentano la moneta digitale del futuro e non solo, le criptovalute sono state il miglior investimento possibile degli ultimi anni. Vediamo quindi come investire in Bitcoin, Ripple, Ethereum e tutte le altre altcoin

Moneta Virtuale: tra i migliori investimenti dell’anno

La moneta virtuale, in quanto ibrido tra strumento finanziario e valuta propriamente detta, rappresenta indubbiamente una novità unica e interessante per i moderni mercati finanziari e per le piazze d’affari più prestigiose del mondo, tanto che si è nel tempo erta a baluardo di una vera e propria rivoluzione digitale che ha interessato il mondo della finanza nel corso dell’ultimo decennio.

bitcoin logo

Si può dire infatti che a partire dai famigerati Bitcoin, la prima e più nota divisa digitale, le criptovalute siano state concepite proprio per rendere equo, democratico e trasparente il complesso mondo delle transazioni online, al momento effettivamente operante su pochi circuiti soggetti al controllo di poche banche o enti finanziari.

Il modello delle valute virtuali invece si basa su software open source (e come tale accessibile a tutti) progettato per gestire in maniera autonoma la creazione di nuova moneta e indipendente da qualsiasi ente centrale o di controllo. Se si aggiunge il fatto che le transazioni sono immediate, gratuite, anonime e completamente sicure grazie alla futuristica tecnologia Blockchain, si può capire facilmente perché queste ultime siano diventate in breve tempo tra i migliori investimenti online del 2017.

Leggi pure
Dove Comprare Bitcoin: Lista dei Migliori Siti

Ci si può fidare delle Criptovalute?

Le criptovalute hanno superato nel corso della loro pur breve storia diversi ostacoli rappresentati in primo luogo dalla sfiducia dei vari detrattori che negli anni hanno tentato di affondare il destino delle divise digitali: i Bitcoin per esempio furono inaugurati effettivamente solo nel 2008, ma per diversi anni la non assoluta sicurezza della relativa rete informatica ha pesato molto sulla fiducia dei mercati e degli investitori, ma per superare questo limite è stata sviluppata la nota tecnologia Blockchain, una innovazione tanto potenzialmente rilevante da aver destato l’interesse di superpotenze come Cina e Russia.

Anche negli ultimi mesi poi la più commerciata moneta virtuale è stata oggetto delle aspre critiche di una figura di rilievo come Jamie Dimon, l’Amministratore delegato della prestigiosa JP Morgan Chase, il quale ha definito i Bitcoin “una truffa destinata eventualmente a finire male”. Un giudizio tanto severo proveniente da una fonte tanto autorevole ha gravato nell’ultimo periodo sulle quotazioni degli Altcoin più commerciati, un calo aggravato dalla messa al bando attuata da Pechino e riguardante tutte le piattaforme (anche di trading) presenti sul territorio cinese.

Leggi pure
Guadagnare Bitcoin: Le migliori opportunità di investimento

Conviene ancora investire in Criptovalute?

Nonostante questi imprevisti e i conseguenti improvvisi cali in borsa oggi comunque le criptovalute hanno tenuto il colpo e dimostrato ancora una volta che la fiducia degli investitori è dalla loro parte, riprendendo a crescere in maniera costante e diffusa sull’onda di un’anno che ha visto la moneta virtuale protagonista di una crescita esponenziale e impressionante: per fornire ai lettori un’idea si pensi che un Bitcoin a ottobre 2016 era quotato intorno ai 550 dollari, mentre oggi lo stesso valore è in crescita a 5.724,1 dollari; sono però diverse le monete virtuali disponibili tra gli investimenti online che nel corso degli ultimi 12 mesi sono cresciute anche del 500%, percentuali e dati che rendono l’idea della solidità e versatilità di questo strumento che ha convinto così tanti rispamiatori in tutto il mondo.

Ma come è possibile dunque investire sicuro oggi in divise digitali?

Esistono infatti diversi modi per farlo: chi avesse comprato anni fa anche solo pochi Bitcoin oggi potrebbe trovarsi direttamente proprietario di un capitale considerevole, ma a esclusione di questi pochi e lungimiranti trader la scelta migliore rimane investire in trading CFD.

Leggi pure
BitCoin: Cosa Sono e come Funziona la BlockChain

Investire in Criptovalute senza comprarle

Il trading CFD si basa sui Contracts For Difference, ovvero diffusi strumenti finanziari il cui prezzo viene determinato in base al valore di uno specifico asset: in questo modo gli investitori possono speculare sui movimenti di prezzo delle azioni senza necessariamente possedere fisicamente lo strumento sottostante. Non potendo comprare direttamente Bitcoin è indubbiamente la scelta migliore disponibile per i risparmiatori e trader agli esordi, e si tratta peraltro di un’opzione disponibile presso tutti mediatori finanziari oggi in rete e sui mercati: tra i maggiori e più affidabili broker CFD rientra anche Trade.com, un partner finanziario di ottimo livello e di respiro internazionale, garantito da CySec e Consob e in grado di offrire sulla propria rinnovata piattaforma approfonditi corsi online di trading e un vasto portafoglio di investimenti di oltre 2.000 asset tra cui spicca senza dubbio il trading CFD.


Tra i diversi vantaggi garantiti da questo mediatore rientrano inoltre webinars e video educativi, un conto demo con 25 euro in regalo per iniziare a operare, un eccellente servizio di assistenza e una piattaforma futuristica da cui gestire 24 ore su 24 i propri investimenti online. Secondo le attuali stime e i pareri degli analisti e degli esperti inoltre le criptovalute saranno tra i migliori asset anche nel corso del 2018, e per ora i mercati sembrano effettivamente dar loro ragione.

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA'

Su Finaria.it parliamo spesso di Investimenti azionari e di Forex Trading, è bene ricordare ai nostri visitatori che il Forex Trading comporta un elevato livello di rischio e può non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare una registrazione o di cominciare a fare trading online con il forex o attraverso i broker di CFD, si prega di approfondire tutti i rischi associati a questa attività. Tutte le informazioni che troverete su Finaria.it sono pubblicate solo per scopi informativi. Noi non diamo assolutamente alcuna garanzia riguardo la precisione e l'affidabilità di queste informazioni. Qualsiasi azione prenderete sulla base delle informazioni fornite dal nostro sito è rigorosamente a vostro rischio e pericolo e lo staff di Finaria non sarà responsabile di eventuali perdite e / o danni in relazione all'uso delle informazioni o notizie fornite dal nostro sito web.


DIRITTO D'AUTORE

Tutti i contenuti testuali su Finaria sono protetti da copyright e dalle leggi sulla proprietà intellettuale. L'utente non può riprodurre, distribuire, pubblicare o trasmettere qualsiasi contenuto, frase, immagine senza indicare il sito web www.finaria.it come fonte. Finaria non rivendica il copyright sulle immagini usate sul sito web, tra cui loghi, immagini e illustrazioni varie.