La quotazione di Lucky Block segna un nuovo record. Domani il debutto su LBank

Jastra Kranjec

Giornalista e sostenitrice della Modern Money Theory.


Il 2022 non è iniziato nel migliore dei modi per gli appassionati di criptovalute, viste le quotazioni in calo. Ma il suo arrivo ha portato una bella sorpresa: Lucky Block! Si tratta di una criptovaluta che ha fatto il suo esordio con una ICO su PancakeSwap il 26 gennaio.

In quella data, il primo prezzo di mercato di un LBLOCK è stato di $0,00019 e nelle successive settimana è continuato a salire senza mai guardarsi indietro. Oggi un token di Lucky Block è arrivato al suo prezzo massimo di $0,005362, tradotto in termini percentuali equivale a un guadagno del 1.600%, e non sembra volersi fermare

La cavalcata di LBLOCK

La notizia di questi ultimi giorni riguarda il primo listing su una piattaforma exchange centralizzata, e questo ha fatto scchizzare il prezzo e il numero di seguaci.

Ecco alcuni dati riguardo il token LBlOCK:

  • Token in continua tendenza su Dextools
  • Ha guadagnato oltre 1.000 nuovi utenti al giorno
  • Oltre 31.000 utenti sul canale Telegram
  • La capitalizzazione di mercato ora è di $ 510 milioni, dovrebbe arrivare a $1 miliardo nelle prossime settimane
  • Quotazione su LBank venerdì 11 febbraio.
  • Prezzo x33 dal Soft Launch
  • Il prezzo ha guadagnato oltre il 110% nelle ultime 24 ore.
  • Nuovo massimo del prezzo a $ 0,005362
  • Pool della lotteria ha superato i $3,2 milioni

Leggi il nostro approfondimento per conoscere come comprare Lucky Block.

Il listing su LBank

Come abbiamo anticipato, la notizia bomba degli ultimi giorni è il debutto di Lucky Block su un exchange centralizzato: LBank. Si tratta di una piattaforma asiatica, con sede a Hong-Kong, che opera principalmente in Giappone e sud-est asiatico. Anche se non fa parte dei più grandi mercati delle criptovalute, muove un volume giornaliero di oltre $1,5 miliardi e lista più di 490 crypto.

Già da oggi è possibile depositare i propri LBLOCK sulla piattaforma, ma le negoziazioni sul token saranno aperte a partire da venerdi 11 febbraio alle 11:00.

Questo evento è il primo step verso il consolidamento definitivo di Lucky Block, che già punta al listing su altri exchange come FTX, KuCoin e Crypto.com, tappe di un percorso di lungo termine chiamato “Road to Binance”.

Di sicuro, LBank e i suoi 6 milioni di utenti non potranno che fare bene al progetto e probabilmente avranno anche un effetto positivo sul prezzo del token.

Il jackpot ha superato i $3 milioni

Uno dei meccanismi anti speculazione di Lucky Block è la tassa del 12% sulle vendite. Questa tassa è così suddivisa:

Il wallet del Jackpot
  • 4% al jackpot
  • 4% alla liquidity pool
  • 3% al fondo NFT e giochi
  • 1% bruciati

In questo modo si garantisce che il montepremi salga a ogni transazione e che un parte dei token sia bruciata per far salire il prezzo. Grazie all’enorme volatilità degli ultimi giorni il wallet destinato al jackpot è cresciuto enormemente.

Proprio oggi il CEO Scott Ryder ha inviato nel canale Telegram ufficiale uno screenshot che mostra come il montepremi abbia già superato i $3 milioni.

L’app ufficiale sarà lanciata il 21 marzo e la prima estrazione avverrà il 25 marzo. Nel frattempo il token dovrebbe essere listato su altre piattaforme e crescere di popolarità. Insomma il treno non è ancora perso, e anche i ritardatari possono saltare su questa criptovaluta davvero innovativa.

Leggi pure
Non solo eSports, i giochi come nuova fonte di guadagno

Perché Lucky Block è un buon progetto?

Le ragioni che stanno dietro al successo di questa criptovaluta sono da cercare nella bontà del progetto, nelle qualità dei suoi creatori e nella determinazione mostrata da tutto il team nel portare avanti gli obiettivi fissati nella roadmap, superando tutte le difficoltà.

Lucky Block ha l’ambizione di rivoluzionare il mondo delle lotterie. Per fare ciò sta preparando un app mobile basata su blockchain che renderà completamente trasparente il processo di estrazione dei vincitori e della suddivisione dei premi.

Uno dei vantaggi di cui godranno tutti è la spartizione dei dividendi, infatti, ai detentori di LBLOCK è destinato il 10% del montepremi raccolto a ogni estrazione. Secondo le stime (al ribasso) del team dovrebbe garantire un ritorno annuo del 19,2%.

Se non bastasse, il team di Lucky Block ha pensato anche di donare parte dei ricavati della lotteria in beneficenza, esattamente il 10% del montepremi, un ulteriore 10% sarà destinato al marketing del progetto mentre il restante 70% andrà al vincitore.

Inoltre le previsioni su Lucky Block dei nostri esperti prevedono una grande crescita nei prossimi mesi, così come avviene spesso per i progetti più validi.

Per maggiori informazioni consultate anche:


Jastra Kranjec

Giornalista e sostenitrice della Modern Money Theory.

Giornalista e sostenitrice della Modern Money Theory. Ha organizzato diverse conferenze in tutta Europa per divulgare questa moderna teoria economica. Appassionata di micro e macro economia, si dichiara una fan degli economisti post-keynesiani a partire da Joan Robinson.

Giornalista e sostenitrice della Modern Money Theory. Ha organizzato diverse conferenze in tutta Europa per divulgare questa moderna teoria economica. Appassionata di micro e macro economia, si dichiara una fan degli economisti post-keynesiani a partire da Joan Robinson.


condividi l'articolo sui social

Commenta per primo questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *