E’ di qualche settimana fa l’articolo con il quale annunciavamo l’accordo tra Playtech e Plus500. Ebbene, a quanto pare Playtech ha rinunciato all’acquisizione da parte di Plus500 addossando la colpa del mancato accordo, alle regole rigide della FCA.

Perché è saltato l’accordo tra Playtech e Plus500?

Dietro all’annullamento dell’accordo di fusione (tra questo anche quello con Avatrade e altre aziende del settore nel mirino di Playtech), pare ci siano delle motivazioni di carattere burocratico. Infatti l’ente regolatore britannico FCA pare abbia messo in discussione il sodalizio tra le due società chiedendo ulteriori verifiche che avrebbero allungato irrimediabilmente i termini ultimi dell’accordo fissati per il 31 Dicembre del 2015.

L’amministratore delegato di Plus500 ha comunque rilasciato un comunicato stampa attraverso il quale dichiara l’ottimo stato di salute della sua società e l’estrema liquidità di quest’ultima, cancellando di fatto le notizie che mettevano in discussione la solidità della società israeliana.

Vedremo in futuro se ci saranno risvolti di qualche tipo.

 

Link utili:

Plus500 – Cos’è e come funziona – Opinioni e Recensione
Plus500 – Migliore Piattaforma di Trading
Accordo tra PlayTech e Plus500
Salta l’accordo tra PlayTech e Plus500
Plus500 Main Sponsor dell’Atletico Madrid: le cifre dell’accordo

 

Condividi questo articolo

Esperta di Economia e Investimenti. Il mio lavoro è scrivere scrivere e ancora scrivere. Cercami su Google + e leggi tutti i miei post!
Commenta per primo l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *